Stop permanente al consumo di alcolici per strada dopo il tramonto a Tokyo Shibuya

Stop permanente al consumo di alcolici per strada dopo il tramonto a Tokyo Shibuya

Un divieto pensato per contrastare il caos notturno e l’ubriachezza nel quartiere dei divertimenti per eccellenza di Tokyo. Nonché il tipico spettacolo, denominato Shibuya meltdown, della gente ubriaca accasciata in giro. In molti paesi del mondo è vietato bere alcolici per strada e nelle zone comuni tipo parchi pubblici da anni e anni. Ma non in Giappone, dove questa cosa è sempre stata tollerata. Almeno fino ad ora.

Canale TELEGRAM! > Unitevi per restare aggiornati!

E’ sempre stato abbastanza normale vedere scene con protagonisti nipponici in coma etilico addormentati quà e là. I passanti hanno sempre fatto finta di niente lasciando l’ubriaco dormire in pace o mettendo vicino a lui delle bottiglie d’acqua per quando si riprende. Ma ultimamente, a causa dell’aumento spropositato di ubriachi, compresi turisti stranieri molesti e rumorosi che mollano in giro i loro rifiuti, le autorità hanno detto basta a questo degrado.

Stop permanente al consumo di alcolici per strada dopo il tramonto a Tokyo Shibuya

Se approvato, il nuovo provvedimento entrerà in vigore a partire da ottobre 2024. Vieterà il consumo di alcolici nelle aree pubbliche del centro di Shibuya dalle 18:00 alle 5:00 del mattino, 7 giorni su 7. Niente più birre bevute in piedi davanti a conbini, vending machine, izakaya o per le strade di Shibuya. L’ordinanza, se verrà approvata il prossimo 17 giugno come previsto, mira a ridurre il caos notturno e l’ubriachezza pubblica che caratterizzano da tempo il quartiere. Soprattutto durante gli affollati periodi di festa come Halloween e Capodanno.

Stop permanente al consumo di alcolici per strada dopo il tramonto a Tokyo Shibuya

Il divieto si applicherà a diverse zone nevralgiche di Shibuya, tra cui il quartiere degli uffici, la vivace area di Maruyamacho, ricca di localini notturni in cui i nipponici vanno a bere dopo il lavoro. Oltre che il Parco pubblico Miyashita. Non sono previste multe per i trasgressori, almeno per ora. Ma il provvedimento darà maggiore potere alle forze dell’ordine e alle attività commerciali, che potranno intervenire in caso di comportamenti molesti o degradanti da parte degli ubriachi.

L’obiettivo è quello di diminuire i fenomeni di disturbo pubblico, vandalismo e abbandono di rifiuti che spesso si verificano proprio nelle ore serali e notturne della movida nipponica. Quindi evitare il progressivo degrado e lo sporco nelle strade, molto poco tipici del perfetto Giappone che tutti si immaginano. Anche se al mattino è sempre tutto ripulito a nastro.

Stop permanente al consumo di alcolici per strada dopo il tramonto a Tokyo Shibuya

L’iniziativa di Shibuya si inserisce in un quadro più ampio di misure restrittive adottate da diversi governi locali in Giappone per contrastare il sovraffollamento e l’aumento di inciviltà pubblica. Tra gli esempi tipici degli ultimi mesi, l’installazione di > recinzioni per scoraggiare l’attraversamento illegale di un cavalcavia autostradale vicino al Monte Fuji e le > multe introdotte nel distretto di Gion a Kyoto per chi invade le stradine private e molesta le Geishe inseguendole per fotografarle.

Post consigliato > 5 cose incredibili che probabilmente non sai sulla cultura del bere in Giappone


Stop permanente al consumo di alcolici per strada dopo il tramonto a Tokyo Shibuya