Shibuya cancella il conto alla rovescia di Capodanno: nuovo divieto di bere in strada

Shibuya cancella il conto alla rovescia di Capodanno

Il Capodanno Shogatsu, è la festa più importante dell’anno in Giappone, molto più del Natale. Visitare il Paese in questo periodo di festività è sempre stata un’esperienza da vivere almeno una volta nella vita. Ma negli ultimi 4 anni, sia ovviamente a causa del Covid, che poi per problemi di affollamento e sicurezza, è diventato meno imperdibile.

Canale TELEGRAM! > Unitevi per restare aggiornati!

Lo Scramble Crossing di Shibuya è da sempre uno dei luoghi più gettonati per aspettare l’arrivo dell’anno nuovo. Il collegamento qui veniva fatto da tutte le televisioni del globo proprio perché il Giappone è uno dei primi paesi a vedere il nuovo anno a causa del fuso orario. L’evento si è svolto regolarmente fino al 2019, attirando ogni anno oltre 100.000 visitatori dal Giappone e dal mondo.

Quest’anno però, ancora una volta, Shibuya annulla uno degli eventi annuali più attesi dopo quello di Halloween. Ovvero il famoso conto alla rovescia sui mega schermi davanti alla stazione che da decenni ha sempre scandito l’inizio del nuovo anno nipponico. Inoltre, sempre come ad Halloween, persisterà il divieto di bere alcolici in strada nella zona, a causa delle preoccupazioni sul controllo della folla e sulla sicurezza generale. E’ stato il comitato esecutivo di Shibuya a decidere di annullare tutto. Ecco il comunicato:

“In considerazione del continuo aumento del numero di turisti e visitatori e della difficoltà di garantire la sicurezza, il quartiere di Shibuya vieterà il consumo di alcolici in strada dalle 18:00 del 31 dicembre alle 5:00 del 1° gennaio. Richiederà quindi che negozi e locali si astengano dalla vendita di bevande alcoliche durante questo lasso di tempo.”

.

Shibuya cancella il conto alla rovescia di Capodanno: nuovo divieto di bere in strada

I giganteschi schermi pubblicitari che circondano l’iconico incrocio Shibuya Scramble si spegneranno alle 23:00 della vigilia di Capodanno anziché al tipico conto alla rovescia di mezzanotte. Queste misure estreme mirano a prevenire il sovraffollamento e potenziali incidenti dopo che Shibuya ha visto comunque un afflusso di festaioli ad Halloween, nonostante le restrizioni.

Negli ultimi anni infatti, nella zona si sono verificati alcuni incidenti violenti provocati da ubriachi in strada. Probabilmente anche il disastro avvenuto a Seoul ad ottobre 2022, con molti morti schiacciati nella folla ad Halloween, ha influito sulla drastica decisione di abolire raduni esagerati di persone.

Negli anni passati Shibuya è sempre stato il ‘the place to be’ per fare baldoria durante varie festività annuali. Da ora in poi pare proprio che non sarà più così. Il classico conto alla rovescia assieme ai pedoni in fila all’attraversamento più grande del mondo, ormai forse sarà solo un ricordo. Restano comunque altri quartieri, come Roppongi e Ikebukuro per fare serata a festeggiare. Se invece pensate ai classici fuochi artificiali, anche questi non li troveremo nel centro di Tokyo. Gli unici luoghi dove poterli ammirare sono Disneyland o Yokohama.

Post consigliato > La zona ovest del quartiere di Shibuya sarà completamente rivoluzionata dal 2025


Shibuya cancella il conto alla rovescia di Capodanno