Misteriose luci verticali illuminano i cieli del Giappone

Misteriose luci verticali illuminano i cieli del Giappone 

Qualche giorno fa gli abitanti della città costiera giapponese di Tottori, sono stati testimoni di un fenomeno affascinante e al contempo misterioso: sono apparse 9 strane colonne di luce ad illuminare il cielo notturno. Hanno subito cominciato a circolare le teorie più disparate e fantasiose, tra cui ovviamente un avvistamenti alieno e addirittura l’arrivo di un attacco degli Angeli di > Evangelion.

Canale TELEGRAM! > Unitevi per restare aggiornati!

Ovviamente non era niente di tutto questo, anche se sarebbe stato figo. Si tratta in realtà è un fenomeno ben noto in Giappone chiamato Isaribi Kochu, che letteralmente significa ‘colonne di luce che attirano i pesci‘. In pratica esiste una tecnica di pesca tradizionale che utilizza potenti lampade installate sui pescherecci per attirare grossi banchi di pesci. In particolare si usa per catturare i calamari, particolarmente affascinati dai bagliori durante la notte.

Queste luci creano un effetto visivamente sorprendente in caso di condizioni atmosferiche specifiche. Quando le temperature notturne scendono drasticamente, nelle nubi sopra le navi possono formarsi cristalli di ghiaccio. Se questi cristalli sono sufficientemente grandi e non sta piovendo, riflettono la luce delle barche dei pescatori. Questo riflesso si traduce in una serie di pilastri di luce verticali ben visibili dalla riva del mare.

Il Giappone vara una nuova enorme nave per cacciare le balene

Misteriose luci verticali illuminano i cieli del Giappone

Trattandosi del Giappone, tantissimi hanno collegato l’aspetto di queste luci agli angeli del notissimo anime > Evangelion. Effettivamente c’è una certa somiglianza, > Hideaki Anno, suo creatore, potrebbe essersi ispirato a questi bagliori per la sua opera. Dato che si tratta di una tecnica di pesca diffusa da anni in Giappone.

Un utente X ha affermato che le luci sono state avvistate sopra la città costiera di Daisen, nella prefettura di Tottori. Successivamente, un altro utente ha risposto alla foto originale con un’immagine simile e ha affermato di aver visto anche lui i pilastri luminosi dalla spiaggia di Nariishi, a circa 12 km a est di Daisen. Tutte le immagini postate hanno scatenato ovviamente diverse speculazioni sull’origine delle luci, fino a che non si è fatta chiarezza.

Seppur la spiegazione razionale smorza un po’ il fascino iniziale di un possibile incontro con l’ignoto, offre comunque uno spaccato interessante sulle tecniche di pesca tradizionali nipponiche e sulla loro influenza sull’ambiente circostante.

L’episodio dimostra come fenomeni naturali e attività umane comuni possono, in caso di ignoranza in chi li osserva, assumere un aspetto straordinario. E alimentare ipotesi fantasiose e immaginifiche fino a che non si scopre la verità, se pur deludente, che c’è dietro.

Post consigliato > Il Giappone vara una nuova enorme nave per cacciare le balene in barba alla moratoria


Misteriose luci verticali illuminano i cieli del Giappone