Hayao Miyazaki fa una rara apparizione video nel nuovo bar del Museo Ghibli

Hayao Miyazaki fa una rara apparizione video nel nuovo bar del Museo Ghibli

Hayao Miyazaki fa una rara apparizione video nel nuovo bar del Museo Ghibli

Per quanto i media di intrattenimento globali adorino Hayao Miyazaki, lui non ama molto conferenze stampa ed eventi. Il leggendario regista preferisce concentrarsi sulla creazione dei suoi spettacolari film d’animazione. Solitamente lascia al suo socio co-fondatore e produttore Toshio Suzuki il lato promozionale dello Studio Ghibli. Qualche giorno fa però ha fatto uno strappo alla regola con una rara apparizione video nel nuovo bar del Museo Ghibli.

In questi mesi Miyazaki è impegnatissimo nella realizzazione del suo nuovo film ‘Kimitachi wa do ikiru kache sembra arrivato ormai a metà lavorazione. Dovrebbe uscire, se tutto va bene, nel 2022. Sarà un lungometraggio ispirato al romanzo dello scrittore giapponese Genzaburo Yoshino, portato in Italia da Kappalab in un volume di 256 pagine intitolato > E voi come vivrete?  

Per approfondire recenti episodi di vita e lavoro di Miyazaki consiglio caldamente il fantastico documentario > Never ending man: Hayao Miyazaki in edizione italiana.

Hayao Miyazaki fa una rara apparizione video nel nuovo bar del Museo Ghibli

Per i fan dello Studio Ghibli quindi è stato un raro piacere vedere il Sensei davanti alle telecamere nel bar interno del Museo Ghibli recentemente rinnovato. Miyazaki e Suzuki erano allo Straw Hat Cafe, nome del locale, come clienti per provare il nuovo menu e un nuovo sistema di ordinazione.

Video dal canale Youtube ufficiale del Museo Ghibli

 

Il Museo Ghibli ha riaperto recentemente a seguito di una lunga chiusura come precauzione contro il Covid. La struttura ha istituito delle nuove procedure sanitarie per gli ospiti del Museo. Nel video si vede infatti Miyazaki che entrando nel bar, usa il disinfettante per le mani. Quindi si dirige verso il bancone dove fa la sua ordinazione davanti ad una barriera di plexiglass.

Hayao Miyazaki fa una rara apparizione video nel nuovo bar del Museo Ghibli

Come è stato disposto dalle nuove norme, i clienti devono ritirare da soli gli ordini allo sportello. Quindi portare i propri vassoi da soli ai tavoli all’aperto. E così Miyazaki e Suzuki pazientemente fanno la fila, aspettano il loro turno e ritirano un vassoio con caffè, hot dog e panini. Miyazaki, naturalmente, si è presentato al locale indossando il suo solito grembiule da lavoro.

Hayao Miyazaki fa una rara apparizione video nel nuovo bar del Museo Ghibli

Seduto ad un altro tavolo c’è anche il figlio di Miyazaki, Goro. Anche lui regista di film Ghibli come > I Racconti di Terramare, > La Collina dei Papaveri e dell’imminente > Earwig e la Strega che uscirà quest’inverno sulla rete televisiva giapponese NHK. Goro è stato anche il primo direttore del Museo Ghibli e si è occupato anche di gran parte del suo design.

Il momento clou dell’evento arriva quando una dipendente del bar chiede a Miyazaki se gradirebbe assaggiare una nuova soda alla panna e caffè. “Voglio berla”, ammette Miyazaki, “ma passerò per ora.” La sua resistenza però dura poco. Gli basta un piccolo sorso della bevanda e il suo volto un po’ severo, si trasforma in pura gioia innocente.

Hayao Miyazaki fa una rara apparizione video nel nuovo bar del Museo Ghibli

“Questo è come un sogno”, dice Miyazaki. Aggiungendo che l’esperienza della cream soda è stata “oltremodo soddisfacente”. La sua gioia si è riverberata sui fan che hanno visto il video. Specialmente quelli preoccupati per Miyazaki, data la sua veneranda età di 79 anni. Un rischio in più se si dovesse ammalare di Covid. I commenti online riguardanti l’evento sono stati:

“Mi ha quasi fatto venire le lacrime agli occhi. Vedere Hayao così attivo e vitale mi ha fatto venire la pelle d’oca. Anche Toshio e Goro sembrano in forma.”

“Uno spettacolo impressionante vederlo così pieno di energia a quasi 80 anni.”

“Sembra siano passati secoli dall’ultima volta che ho visto Hayao e Goro insieme davanti ad una telecamera”.


Hayao Miyazaki disegna la nuova insegna

Nel canale youtube del Ghibli Museum è poi apparso un secondo video assolutamente imperdibile girato nella stessa occasione: qui vediamo Hayao Miyazaki che addirittura disegna in tempo reale la nuova insegna per il locale!

 

Nella clip, il direttore del museo Kazuki Anzai dice a Miyazaki che vorrebbero cambiare l’insegna dell’angolo dell’asporto con qualcosa di più adatto ad un negozio di dolciumi. Gli viene quindi chiesto se ha un buon nome da suggerire e lui consiglia di chiamarlo “Dagashi” riferendosi agli snack giapponesi economici. Anzai spiega che vorrebbero un nome che possa indirizzare facilmente i visitatori verso la zona e Miyazaki, in modo giocoso, dice che riesce a pensare solo a cose strane, come “Wara Wara“.

Wara” significa “paglia” in giapponese e guardando il cartello Miyazaki fa notare che il nome “Mugi Wara Boshi” cioè il nome originale giapponese dello Straw Hat Cafe (cioè caffè cappello di paglia), è già presente in esso. Anzai suggerisce quindi che potrebbe abbozzare la sua idea su carta. Così Miyazaki si dirige verso le scale, che offrono una vista migliore dell’insegna.

Hayao Miyazaki fa una rara apparizione video nel nuovo bar del Museo Ghibli

Il disegnino di Miyazaki è completo in pochi secondi. Il nuovo cartello conserva il cono gelato, cambia il titolo in “Wara Wara & Ice Cream” e aggiunge alcuni personaggi “kawaii“. Non si sa se sarà il design finale dell’insegna ma questo schizzo è stata un’occasione fantastica per ammirare il processo creativo di Miyazaki in atto.

Il video si conclude con il Sensei che mostra anche il suo iconico grembiule e descrive tutti i ricami. C’è un makkurokurosuke, delle torte (su una c’è persino il corto Mr Dough and the Egg Princess del Museo Ghibli) e un soldatino. Lo stesso che si vede anche dentro il museo a grandezza naturale.


Hayao Miyazaki fa una rara apparizione video nel nuovo bar del Museo Ghibli


×