'Takkyubin' viaggiare in Giappone senza trascinarsi dietro i bagagli

Takkyubin‘ viaggiare in Giappone senza trascinarsi dietro i bagagli 

Quanto è bello fare un viaggio itinerante in Giappone? L’ho fatto qualche mese fa ed è stato molto comodo prendere Shinkansen, treni e metropolitane per spostarsi su e giù per il Paese. Meno bello e comodo è portarsi dietro continuamente i bagagli, soprattutto transitando nelle affollate e chilometriche stazioni giapponesi. Peggio ancora se schiacciati assieme alle valigie dentro i mezzi affollati. Ma c’è un fantastico modo, anzi 5, per dimenticarsi di questo problema. Si chiama ‘takkyubin‘ e usando questo servizio si può viaggiare in Giappone senza trascinarsi dietro i bagagli!

Canale TELEGRAM! > Unitevi per restare aggiornati!

La primissima soluzione a questo disagio non fa parte delle 5 consigliate di seguito. Io l’ho imparata negli anni e viaggiando sempre più spesso: avere poco bagaglio. Così si risparmia anche perché alcune compagnie aeree da qualche tempo fanno pagare un extra per i bagagli in stiva. Ma in Giappone in particolare, è un vero peccato non avere spazio per portarsi a casa tanti souvenir! E allora, se proprio non si riesce a rinunciare ad avere delle numerose ed enormi valigie, esiste un’ulteriore soluzione: usare un servizio Takkyubin.

Trattasi della vantaggiosa possibilità di spedire velocemente i propri bagagli da un punto all’altro del Giappone senza trascinarseli più dietro! Ovviando anche all’ulteriore problema di dover lasciare le valigie negli armadietti coinlocker se durante i tragitti vogliamo fermarci per visitare mete intermedie. O se il check-in negli hotel apre più tardi del nostro arrivo e non c’è un servizio di deposito bagagli.

Le consegne takkyubin possono essere fatte tra hotel, abitazioni, combini, uffici preposti e aeroporti sia dentro che fuori dal Giappone. In questo modo si viaggia leggeri e senza preoccupazioni, per poi ritrovarsi le valigie già in camera al nostro arrivo! Una di quelle comodità a cui è difficile rinunciare una volta provata. Esistono diverse opzioni per poter usare i takkyubin, eccone 5 delle più popolari e consigliate:

'Takkyubin' viaggiare in Giappone senza trascinarsi dietro i bagagli

1. Yamato Transport

E’ il servizio di spedizione bagagli più utilizzato in Giappone. Offre la consegna il giorno successivo nelle principali città a tariffe ragionevoli. Sotto alcune info utili, per approfondire trovate il sito in inglese qui.

Tempi di consegna: in genere il giorno successivo entro le 13:00. A volte anche il giorno stesso se la destinazione è abbastanza vicina al punto di partenza.

Tariffe: dai 2.000-4.000 ¥ (crc. 12-24 €) per una valigia all’interno dell’area metropolitana di Tokyo. Dai 2.600-4.700 ¥ (crc. 15-28 €) tra le principali città nipponiche. Il prezzo aumenta per le valigie di grandi dimensioni e la consegna in aree remote.

Ritiro: è disponibile presso aeroporti, hotel, minimarket combini e centri Yamato. Molti hotel offrono il ritiro del takkyubin direttamente dalla camera.

Consegna: hotel, aeroporti, case, uffici e altri centri Yamato. Molti hotel accettano la consegna direttamente in camera.

Internazionale: si possono spedire anche i bagagli da/per aeroporti dentro e fuori dal Giappone.

'Takkyubin' viaggiare in Giappone senza trascinarsi dietro i bagagli

2. Sagawa Express

Altra famosa compagnia di takkyubin con un’ampia copertura in Giappone. Le tariffe sono competitive con quelle di Yamato, qui trovate il sito.

Tempi di consegna e tariffe: simili a Yamato. Offre la consegna in giornata per le destinazioni vicine.

Ritiro/consegna: disponibile presso hotel, aeroporti e centri Sagawa. Consegna ad alberghi, aeroporti, case, uffici.

Internazionale: fornisce servizi di trasferimento aeroportuale.

'Takkyubin' viaggiare in Giappone senza trascinarsi dietro i bagagli

3. Poste giapponesi

Oltre al normale servizio postale nazionale, le poste offrono anche la consegna dei bagagli in stile takkyubin.

Tempi di consegna: più lenti rispetto alle aziende private, in genere circa 2-4 giorni.

Tariffe: competitive con i privati, circa 2.000-4.000 ¥  per una valigia.

Ritiro/consegna: disponibile presso gli uffici postali. Consegna ad alberghi, abitazioni e altri uffici postali.

Internazionale: opzioni limitate rispetto alle società private.

'Takkyubin' viaggiare in Giappone senza trascinarsi dietro i bagagli

4. Da hotel a hotel

Molte grandi catene alberghiere offrono direttamente loro la spedizione dei bagagli tra le diverse sedi.

Tempi di consegna: solitamente il giorno successivo.

Tariffe: solitamente 3.000-5.000 ¥, più costose rispetto ai servizi di terze parti.

Ritiro/consegna: disponibile solo all’interno della stessa catena di hotel. Ritiro e consegna direttamente nelle camere.

Internazionale: solo consegna nazionale tra hotel in Giappone.

5. Da combini a combini

Alcune catene di minimarket combini come 7Eleven offrono la spedizione dei bagagli in stile takkyubin.

Tempi di consegna: lenti, in genere 1-3 giorni.

Tariffe: circa 3.000-5.000 ¥ , più costose rispetto ai servizi di terze parti.

Ritiro/consegna: disponibile presso i minimarket della stessa catena. Consegna ad alberghi, case, uffici.

Internazionale: disponibilità limitata.

Quindi tirando le somme, quando si sceglie una compagnia di spedizione bagagli in Giappone bisogna confrontare i tempi di consegna e le tariffe dei diversi fornitori. Tra tutte e 5 quelle citate, la migliore per velocità, copertura e prezzo è la Yamato Transport. E’ anche la più carina dato che ha come logo una mamma gatta che trasporta il suo gattino! Ovviamente, se il nostro hotel ha già un servizio di consegne interno, potrebbe essere più comodo anche se più costoso. Ci risparmierebbe di cercare e contattare un’agenzia esterna.

Post consigliato > Turisti stranieri votano i 10 principali inconvenienti nel viaggiare in Giappone


Takkyubin‘ viaggiare in Giappone senza trascinarsi dietro i bagagli