Il famoso minimarket vista Fuji si scusa per i turisti molesti e installa divieti multilingua

Il famoso minimarket vista Fuji si scusa per i turisti molesti e installa divieti 

Un punto di osservazione del Monte Fuji diventato popolare recentemente, è anche uno dei più inaspettati. Si tratta del parcheggio di un minimarket nella città di Fujikawaguchiko, nella prefettura di Yamanashi. Con una popolazione inferiore a 30.000 abitanti, la zona non ha molti edifici alti e i viaggiatori e gli appassionati di fotografia hanno notato un particolare. Il Monte Fuji che spunta da dietro una filiale locale della catena di minimarket Lawson, regala degli scatti diventati presto virali sui social.

Canale TELEGRAM! > Unitevi per restare aggiornati!

Tuttavia, nonostante la vista attraente per i turisti, questa località non è stata concepita come attrazione turistica. Per ottenere la miglior visuale, grandi folle si fermano dall’altra parte della strada in cui si trova il combini per scattare foto. Invadendo la proprietà privata di fronte allo studio di un dentista, con gente salita addirittura sul tetto dell’edificio. Per fare tutto questo ovviamente parcheggiano anche lungo la strada e dove non è consentito, intralciando il traffico. Aggiungete anche che camminano pericolosamente avanti e indietro sulla strada e gettano pure i rifiuti in giro perché non ci sono cestini, ed è chiaro che la loro presenza diventa un problema per la città e i suoi residenti.

Il famoso minimarket vista Fuji si scusa per i turisti molesti e installa divieti multilingua

Per limitare i danni, alla fine di aprile è arrivata la decisione della prefettura di Yamanashi di installare una copertura nera alta 2,5 metri per bloccare la visuale del Monte Fuji della strada. Ora, la catena di combini Lawson stessa ha rilasciato una dichiarazione in merito alla fastidiosa situazione. E’ stata pubblicata domenica scorsa sul suo sito ufficiale:

Dichiarazione di Lawson in merito alla situazione presso i negozi Lawson Fujikawaguchiko-ekimae e Fujikawaguchiko-Yakubamae

“Grazie per il vostro supporto nei confronti di Lawson.

Desideriamo scusarci profondamente con i residenti locali, i clienti dei negozi e le molte altre persone che sono state disturbate dal fatto che le filiali Lawson Fujikawaguchiko-ekimae e Fujikawaguchiko-Yakubamae siano diventate popolari spot fotografici del Monte Fuji.

Nell’interesse di rafforzare le misure di sicurezza, abbiamo già inviato personale dalla sede centrale di Lawson alla filiale Fujikawaguchiko-ekimae e dal 4 maggio abbiamo affisso cartelli, in più lingue, che indicano che attraversare la strada di fronte al negozio è vietato.

Stiamo anche progettando di installare il prima possibile segnali di avvertimento multilingue che indichino che è pericoloso scattare foto stando in piedi nel parcheggio o in strada e che è vietato gettare rifiuti. Nell’interesse di prevenire gli incidenti, dopo aver consultato il dipartimento di polizia locale e il governo, stiamo anche valutando la possibilità di distaccare sul posto personale di sicurezza privato.

Stiamo progettando di installare segnali simili anche a Lawson Fujikawaguchiko-Yakubamae. Continueremo a consultare e coordinarci con le autorità locali e la polizia al fine di adottare misure per preservare l’ambiente di vita dei residenti locali e la sicurezza dei nostri clienti.

Grazie per la vostra comprensione.”

Il Giappone vara una nuova enorme nave per cacciare le balene

Il famoso minimarket vista Fuji si scusa per i turisti molesti e installa divieti multilingua

Essendo il simbolo più iconico del Giappone, il Monte Fuji attirerà sempre l’attenzione dei turisti. E le dimensioni della montagna fanno sì che sia visibile da innumerevoli altri luoghi nelle zone circostanti a quella in questione. Con risultati anche più spettacolari di quelli di una foto con un combini davanti, che comunque è diventata famosa solo a causa di qualche travel influencer.

Probabilmente è solo questione di tempo prima che qualche altro posto diventi il ​​prossimo luogo alla moda da cui scattare foto del Monte Fuji. Ma si spera che quando ciò accadrà, ora che è successo questo putiferio, coloro che verranno a scattare foto saranno un po’ meno irrispettosi nei confronti delle persone che vivono e lavorano nella comunità da prima dei 5 minuti di fama che regala un social.

Post consigliato > Una famosa veduta del Monte Fuji verrà oscurata ai turisti con una barriera alta 2.5 metri


Il famoso minimarket vista Fuji si scusa per i turisti molesti e installa divieti