Allo Studio Ghibli arriva un messaggio di Hayao Miyazaki

Allo Studio Ghibli arriva un messaggio di Hayao Miyazaki

Lo Studio Ghibli è attualmente al lavoro su un nuovo lungometraggio di Hayao Miyazaki. Sappiamo ancora poco sul progetto, tranne che sarà l’adattamento animato del romanzo ‘Kimitachi wa do ikiru kadello scrittore giapponese Genzaburo Yoshino, portato anche in Italia da Kappalab in un volume di 256 pagine intitolato > E voi come vivrete?

TRAMA “Junichi Honda è uno studente di seconda media orfano di padre. Viene soprannominato ‘Coper’ perchè paragonato a Niccolò Copernico per la sua capacità di guardarsi attorno senza considerarsi al centro dell’universo. Assieme agli amici Mizutani (suo compagno fin dalle elementari), Kitami (dal cuore d’oro, ma dal carattere irruento) e Urakawa (deriso dai compagni per le sue modeste estrazioni sociali) decide di tenere testa ai BULLI della scuola. Ma mantenere l’impegno può rivelarsi più difficile del previsto, quando a mancare è il coraggio…”

Canale TELEGRAM! > Unitevi per restare aggiornati! 😉 

Per quanto riguarda l’avanzamento dei lavori e le tempistiche di uscita del film, invece non sappiamo ancora nulla di certo. Si vocifera 2024 ma certamente lo Studio Ghibli si può permettere di fare le cose con calma per il livello di qualità alla quale ci ha abituato con tutti i suoi stupendi film passati. Ma a giudicare dal tipo di messaggio che è arrivato allo Studio Ghibli da parte di Hayao Miyazaki in persona, pare che lo staff stia attraversando un momento difficile della lavorazione. Evidentemente fare dei film in stile Ghibli, ovvero fatti a mano in animazione tradizionale, è sempre una sfida lunga e ricca di difficoltà. Anche per questo sono opere d’arte più che di intrattenimento.

Allo Studio Ghibli arriva un messaggio di Hayao Miyazaki

Venuto a sapere del momento di difficoltà dei suoi collaboratori, probabilmente Miyazaki ha pensato bene di mandare un messaggio di incoraggiamento alla sede Ghibli. Qualcuno dello staff ha poi deciso di condividerlo ai numerosi fan attraverso l’account Twitter ufficiale. Ecco il messaggio tradotto dall’originale giapponese che trovate subito sotto:

“Ecco le parole di Miyazaki-san per lo staff Ghibli questa mattina:

‘Va bene avere un problema con cui stai lottando. Quando sei davvero, davvero in difficoltà, è allora che verrà fuori una nuova idea. Anche lottare è un talento.’”

Le parole del guru Miyazaki hanno ovviamente colpito tutti e numerosi commenti non sono tardati ad arrivare sotto il post:

“Profondo.”
“Molto in stile Miyazaki.”
“Dovrei mettere quell’idea nella mia mente.”
“Vorrei avere un capo come lui”.
“Le parole di Miyazaki mi ispirano positività anche per i miei problemi”.
“Esattamente quello che ho bisogno di sentire in questi giorni.”
“È importante mantenere un atteggiamento positivo anche quando si pensa ai problemi. È allora che nascono delle idee davvero buone”.
“Mi piace vedere nel post una matita azzurra riattaccata con lo scotch. 

Allo Studio Ghibli arriva un messaggio di Hayao Miyazaki

Come sottolinea l’ultimo commento, nel post è allegata una foto di una manciata di strumenti di lavoro tipici per un artista di anime. Tra tutte le matite, penne, pennarelli, il cronometro per calcolare la durata dei fotogrammi, spicca un’oggetto al centro. Sicuramente non è casuale che lo sguardo cada su una matita azzurro-Ghibli spezzata ma riparata con lo scotch. Emblema della tenacia dello Studio che molte volte sembrava dato per spacciato, non riuscendo più a stare al passo con il veloce mercato dell’animazione giapponese con solo i suoi disegni fatti a mano.

Soprattutto dopo che Miyazaki aveva annunciato qualche anno fa il ritiro dalla regia di lungometraggi, tornando poi sui suoi passi (per fortuna). Le sue parole e questa immagine sono una fantastica metafora della filosofia miyazakiana: anche se le cose non possono andare sempre lisce, questo non significa che bisogna mollare. I problemi si possono sempre superare e andare avanti. Sensei, insegnaci la vita.

Post consigliato > Hayao Miyazaki rivela quali film Hollywoodiani ha odiato di più in assoluto


Allo Studio Ghibli arriva un messaggio di Hayao Miyazaki