Vietati festeggiamenti e bevute a Shibuya nel prossimo weekend di Halloween

Vietati festeggiamenti e bevute a Shibuya nel prossimo weekend di Halloween

Le notti dal 29 al 31 ottobre in tutto il Giappone sarà vietato bere per strada e negli spazi pubblici come misura anti-Covid. In tempi “normali” durante questo periodo di festa, le persone affollano per tutta la notte i quartieri dello svago di Tokyo, Shibuya in particolare.

Canale TELEGRAM! > Unitevi per rimanere aggiornati! 😉 

Ad Halloween in Giappone sono tutti in giro a bere e a sfoggiare costumi e “cosplay” più svariati. I giapponesi adorano questa festa per la possibilità di potersi vestire nei modi più impensabili ed inquietanti e divertirsi ubriacandosi allegramente per tutta la notte.

Ma già l’anno scorso, ovviamente causa Covid, il famoso e colorato street-Halloween di Shibuya non si è potuto tenere. Quest’anno inizialmente sembrava essere fattibile, dato che le restrizioni per la vendita di alcolici nei locali sono state tolte da qualche giorno.

Ma il sindaco del quartiere caldo dei festeggiamenti a Tokyo, Ken Hasebe, ha pregato gentilmente le persone di astenersi dal recarsi a Shibuya nel weekend. Soprattutto di non assembrarsi nel suo centro nevralgico, il solitamente brulicante Shibuya crossing.

Vietati festeggiamenti e bevute a Shibuya nel prossimo weekend di Halloween

Il famoso incrocio stradale è il più affollato di tutta Tokyo, anche nei giorni normali. Figuratevi che bolgia infernale diventa la notte di Halloween. Il sindaco ha anche reintrodotto il divieto di consumo pubblico di alcol per tutto il fine settimana, per evitare ulteriore caos senza distanziamento sociale.

Dal 29 al 31 ottobre, tra le 18:00 e le 5:00 del mattino, non sarà permesso bere per strada e negli spazi pubblici attorno alla stazione di Shibuya e alla zona di Center Gai. Le guardie pattuglieranno per tutta la notte l’area.

Il governo metropolitano di Tokyo ha chiesto anche a 42 locali pubblici e club, compresi konbini e market, di astenersi dal somministrare e vendere alcolici durante le ore notturne coincidenti con il weekend di Halloween.

Un’iniziativa simile al famoso “restate a casa“, che abbiamo conosciuto bene anche in Italia. E che ha convinto lo scorso anno i residenti a non affollarsi a Shibuya. I funzionari del governo metropolitano quindi sperano che anche i divieti di quest’anno abbiano lo stesso effetto.

E, proprio come nel 2020, anche adesso non ci saranno i soliti numerosi bagni chimici installati attorno alla stazione di Shibuya. Sempre per scoraggiare le persone a bere. Con l’affollamento estremo e le birre che scorrono a fiumi, in tempi normali erano davvero indispensabili per mantenere il proverbiale decoro stradale nipponico. In Giappone nessuno si sogna di fare pipì dietro le macchine o agli angoli delle strade come capita spesso in Italia…

Post consigliato > Si può tornare in Giappone? Ecco le novità per i vaccinati (non turisti)


Vietati festeggiamenti e bevute a Shibuya nel prossimo weekend