Uomo giapponese vende l'auto per curare il gatto malato

Uomo giapponese vende l’auto per curare il gatto malato e gli viene restituita gratis

Decide di vendere la sua vecchia Toyota Supra del 1989 per poter curare la grave malattia del suo gatto. Quello che succede dopo ha davvero dell’incredibile. Mette la macchina all’asta sullo Yahoo giapponese delle aste online con il nickname Leinz. Il suo valore è stimato attorno ai 2,7 milioni di ¥ (crc. 21.000€).

Canale TELEGRAM! > Unitevi per rimanere aggiornati!

All’inizio il venditore Leinz pensava di non riuscire a trovare subito un acquirente. Invece un appassionato di auto vintage e amante degli animali ha fatto al volo un’offerta ed ha acquistato l’auto. Lo ha fatto dopo aver letto la descrizione dell’annuncio: il venditore aveva bisogno di soldi al più presto per curare il suo gatto malato di una grave forma di peritonite virale felina.

Uomo giapponese vende l'auto per curare il gatto malato

L’acquirente, chiamato Masakoba, ha concordato con Leinz che avrebbe comprato e tenuto la sua adorata Supra in garage senza usarla. Poi, una volta racimolati i soldi, l’avrebbe semplicemente ricomprata da lui allo stesso prezzo.

width="350"
La stessa identica cosa che capita in un monte dei pegni ma con una differenza sostanziale. Quello che di fatto è un vero e proprio prestito di 2,7 milioni di ¥ sarebbe avvenuto senza interessi. E per essere fatto tra due sconosciuti totali, questo accordo è abbastanza utopico.

Uomo giapponese vende l'auto per curare il gatto malato

Il gatto Silk nel frattempo ha affrontato le sue costose cure ed è fortunatamente guarito completamente. Leiz ha così cominciato a mettere da parte i soldi per ricomprare in futuro la sua amata Toyota Supra d’epoca.

A questo punto però Masakoba fa una cosa ancora più inaspettata e incredibile di quella precedente. Si presenta a casa di Leinz con la sua macchina bianca completamente restaurata.

Uomo giapponese vende l'auto per curare il gatto malato

I due erano rimasti ovviamente in contatto e quando Masakoba ha saputo che Silk si stava curando con successo, ha pensato di fare un gesto davvero generoso e memorabile. Ha portato l’auto a rimettere completamente a nuovo e poi si è presentato da Leinz.

Per celebrare la guarigione del gatto, la macchina era di nuovo sua, i soldi indietro non li avrebbe voluti. Masakoba in realtà aveva in programma di riportare l’auto a Leinz prima ancora che le cure del gatto fossero completate. Ma il suo costoso restauro totale ha richiesto più tempo del previsto. Che storia.

Fonte @japaninside

Post consigliato > In Giappone esistono tantissime Isole dei gatti: eccone 10 tra le più famose e visitate


Uomo giapponese vende l’auto per curare il gatto malato e gli viene restituita gratis