Uomo giapponese arrestato per truffa: frequentava 35 donne

Uomo giapponese arrestato per truffa: frequentava 35 donne solo per avere regali

Spesso trattando di Giappone, ci si imbatte in strani casi di crimini e microcrimini che sorprendono più del dovuto. Come ad esempio questo recente di un > uomo arrestato in Giappone per aver rubato scarpe da donna e sostituito con altre nuove. Rimaniamo basiti perché solitamente i giapponesi sono molto onesti e ligi alle regole. Quindi quando le trasgrediscono, spesso in modi molto fantasiosi e grotteschi, tutti ci meravigliamo. E anche stavolta è successo con un uomo giapponese arrestato per truffa: frequentava 35 donne solo per avere regali di compleanno…

Nuovo canale TELEGRAM! > Unitevi! 😉 

Takashi Miyagawa, 39 anni, con un lavoro part-time e senza un indirizzo fisso, è stato arrestato per aver frodato 35 donne con le quali fingeva di avere una relazione seria. Dopo qualche tempo le malcapitate lo hanno sgamato e denunciato, insospettite dalla data del suo compleanno che risultava diversa in più occasioni. Il vero compleanno dell’uomo era il 13 novembre ma ad una delle fidanzate aveva detto prima la data giusta, poi successivamente il 22 febbraio. Ad un’altra che era a luglio e poi ad aprile. Il tutto per ottenere più regali, anche dalla stessa persona! Come poteva pensare che non si sarebbero accorte?

Il totale delle finte fidanzate che accusano Miyagawa di averle imbrogliate, per ora sono 35. Ma potrebbero essere anche di più. La cifra complessiva raccimolata dall’uomo grazie alla truffa dei regali comunque non è molto alta. Si aggira solo attorno ai 100.000¥ (crc.760€). La maggior parte degli oggetti sono accessori e vestiti ma anche semplice denaro.

Uomo giapponese arrestato per truffa: frequentava 35 donne

Secondo quanto riferito, Miyagawa ha incontrato le sue vittime facendo il venditore porta a porta di docce con acqua idrogenata per una società di multilevel marketing. Ha in seguito avviato relazioni romantiche con alcune di quelle che inizialmente erano sue clienti. Quando però la sua rete di bugie ha iniziato a venire fuori, queste si sono alleate e hanno formato una vera e propria Associazione delle vittime denunciandolo alla polizia.

Sotto trovate un video di un servizio della testata giapponese MBS News nel quale Miyagawa è stato addirittura incontrato per strada ed incastrato da un giornalista!

.
Una volta che la notizia ha cominciato a girare online, non si è perso tempo a commentare nei modi più disparati. Anche goliardici:

“Immagino che sia quello che chiamano maschio alfa.”

“Non è più facile trovare un lavoro a quel punto?”

“È già abbastanza difficile mantenere una relazione con una sola persona…”

“È orribile ma impressionante.”

“Le donne non lo fanno sempre con i regali?”

“Uno schema piramidale applicato alle relazioni…”

“Mi chiedo come avrebbe fatto a Natale.”
(in Giappone solitamente si passa tra fidanzati)

Fonte consultata @soranews24


Uomo giapponese arrestato per truffa: frequentava 35 donne solo per avere regali