Una delle linee metropolitane più affollate di Tokyo aggiungerà vagoni per sole donne 

Una delle linee metropolitane più affollate di Tokyo aggiungerà vagoni per sole donne 

La metropolitana di Tokyo è sempre efficiente, pulita e puntuale, un punto fermo per la frenetica vita della capitale giapponese. Un problema però c’è: l’estremo affollamento nelle ore di punta. Le persone vengono letteralmente spinte e stipate dentro i vagoni dagli addetti delle stazioni, gli ormai famosi e ribattezzati in Italia ‘spingitori di passeggeri’.

Canale TELEGRAM! > Unitevi per restare aggiornati!

La domanda che tutti i non nipponici si pongono quando vedono le tipiche scene degli omini in guanti bianchi che spintonano i passeggeri è sempre: ‘perché non aspettano il treno successivo?’ Ebbene, dato che in Giappone passano tantissimi treni negli orari di punta, il prossimo sarebbe solo 1 o 2 minuti dopo e praticamente pieno come il precedente. E comunque nella mentalità dei giapponesi è meglio fare la sardina che fare 1 minuto di ritardo al lavoro.

E’ in queste occasioni di estremo affollamento che sguazzano i chikan, ovvero i palpeggiatori seriali delle metropolitane giapponesi. Approfittano di essere schiacciati a forza alle altre persone, per allungare le mani o ‘appoggiarsi’ alle passeggere di sesso femminile. In questo modo è più difficile per la vittima capire se il contatto è intenzionale o meno e, in caso lo sia, capire da quale passeggero provenga. Il molestatore riesce così anche a confondersi tra la folla e allontanarsi per poi scappare quando ne avrà occasione.

Una delle linee metropolitane più affollate di Tokyo aggiungerà vagoni per sole donne 

Per tentare di contrastare questa piaga, ormai da tempo in Giappone esistono vagoni riservati solo alle donne. Ma non tutte le linee li hanno, anche se il loro numero è destinato ad aumentare. Il Tokyo Metropolitan Bureau of Transportation ha annunciato infatti che anche la linea metropolitana Oedo Line avrà delle carrozze esclusive per le passeggere di sesso femminile.

La Oedo Line è una delle più recenti della rete Toei gestita dal Metropolitan Bureau. Tra i quartieri che attraversa ci sono alcuni dei più famosi e frequentati di Tokyo, come Shinjuku, ShiodomeRoppongi e Aoyama. Sono anche tra i quartieri più densi di uffici della città. Il che significa che i treni che li collegano negli orari lavorativi, sono pieni zeppi di pendolari. E così, il quarto vagone di tutti i treni della linea Oedo viene contrassegnato con il tipico cartello rosa Women Only (solo per donne).

Una delle linee metropolitane più affollate di Tokyo aggiungerà vagoni per sole donne 

Tale vagone è riservato solo per le corse mattutine e non per quelle serali, ma c’è una spiegazione. La logica è che tutti i lavoratori iniziano il turno alle 8:00-9:00. Mentre l’orario di uscita da lavoro è molto più variabile e si spalma di più nel tempo. C’è chi fa gli straordinari, chi va negli izakaya alle bevute aziendali, chi esce con amici e fidanzati o chi si ferma a fare shopping. Il flusso di passeggeri di ritorno dal centro di Tokyo non è così concentrato in un piccolo lasso di tempo come succede al mattino.

La linea Oedo diventa così la seconda della Toei a introdurre vagoni per sole donne. La prima è stata la linea Shinjuku nel 2005. Il Bureau of Transportation ha incluso nei vagoni riservati un’ulteriore regola. Anche alcune categorie di uomini potranno usarli nelle fasce orarie per sole donne. Ovvero i maggiorenni con gravi problemi di mobilità (tipicamente in sedia a rotelle) e i loro accompagnatori di entrambi i sessi.

Post consigliato > In Giappone esiste un albergo con il vagone di un treno all’interno della camera


Una delle linee metropolitane più affollate di Tokyo aggiungerà vagoni per sole donne