Un recente studio ha stabilito che Tokyo è la città più sicura per i viaggi in solitaria

Un recente studio ha stabilito che Tokyo è la città più sicura per i viaggi in solitaria

Fare un viaggio in compagnia ha i suoi pro e i suoi contro. Sicuramente è bello condividere un’esperienza totalizzante come la scoperta di un nuovo paese. Ma spesso ci si ritrova a perdere tempo prezioso aspettando gli altri e a non fare al 100% quello che vorremmo. E allora cosa c’è di meglio di un viaggio in solitaria? L’unico contro se ci pensiamo è il potersi ritrovare da soli in potenziali situazioni di pericolo. Ma andando in Giappone questo rischio si azzera. Secondo un recente rapporto, Tokyo svetta come la destinazione ideale nel mondo per chi viaggia da solo. Soprattutto per il sesso femminile.

Canale TELEGRAM! > Unitevi per restare aggiornati!

Quello che rende il Giappone la meta ideale per i ‘travel solo’ sono fattori come la sicurezza delle strade anche di notte, l’assenza di microcriminalità e furti, il costo ragionevole degli alloggi, del cibo e dei beni di prima necessità in rapporto alla qualità. Tokyo in particolare è una città immensa con 14 milioni di abitanti ma è perfettamente a misura di singolo.

Le persone mangiano fuori da sole, vanno al cinema da sole, insomma fanno varie attività senza aver bisogno di esser accompagnate da qualcuno. Quindi, anche i turisti solitari se la passano alla grande. Nessuno ti lancia sguardi di pietà, o peggio ti ‘vorrà fare compagnia’, se sei una ragazza che cena da sola al tavolo di un ristorante. E allo stesso modo nessuno ti importunerà se stai in una panchina isolata di un parco o cercherà di derubarti perché sei una donna ‘sola e indifesa’. Utopia per un Paese come il nostro, che infatti purtroppo non figura in questa classifica mondiale…

Un recente studio ha stabilito che Tokyo è la città più sicura per i viaggi in solitaria

Al secondo posto dei dieci migliori luoghi per i viaggi in solitaria troviamo Doha e al terzo Pechino. Osaka si è classificata al quarto posto e si distingue per avere il costo degli alloggi più economico rispetto alle altre città. Madrid, Varsavia e Monaco condividono il quinto posto e al sesto troviamo Helsinki, dove la maggioranza della popolazione vive sola. Seguita da Dubai, Praga, Seul e Budapest.

Un recente studio ha stabilito che Tokyo è la città più sicura per i viaggi in solitaria

Ma perché Tokyo è una città così a misura di solitari? Uno sguardo ai dati demografici delle famiglie con un solo membro del Giappone rivela come queste cifre da sole rendono il paese la > capitale dei single. Secondo l’Istituto Nazionale giapponese di Ricerca sulla popolazione e sulla Previdenza sociale, nel 2035 una persona su sei vivrà da sola. Ciò significa che il 16% della popolazione giapponese sarà composta da famiglie con un solo membro. I cinquantenni rappresenteranno il 23% di queste, a causa della crescente contrazione della popolazione tra i venti e i quarant’anni. Risultato: una futura popolazione di anziani soli.

Ma tolti i problemi della popolazione locale, questo per i turisti in solitaria in realtà non è male. Quelli in entrata, sia gruppi che non, sono aumentati tantissimo nel corso del 2023 a causa dello yen debole e delle restrizioni pandemiche azzerate. Quindi, grazie al cambio favorevole, alla mentalità giapponese pro-singolo, agli alloggi e locali pensati per loro anche nelle porzioni di cibo e ovviamente alla sicurezza imperante, viaggiare in Giappone in solitaria è una di quelle esperienze assolutamente da fare.

Post consigliato > ‘Takkyubin’ viaggiare in Giappone senza trascinarsi dietro i bagagli: 5 alternative


Un recente studio ha stabilito che Tokyo è la città più sicura per i viaggi in solitaria