Tre film Studio Ghibli hanno il 100% su Rotten Tomatoes ma non sono di Miyazaki

Tre film Studio Ghibli hanno il 100% su Rotten Tomatoes ma non sono di Miyazaki

L’entusiasmo e il successo mondiale di incassi de Il Ragazzo e l’Airone, riaccende i riflettori su tutti i capolavori passati dello Studio Ghibli. Chi si è approcciato per la prima volta a questi film, per scoprire e recuperarne altri di Miyazaki si è affidato alle recensioni presenti su Rotten Tomatoes. Uno dei portali web di cinema e serie più famosi del globo.

Canale TELEGRAM! > Unitevi per restare aggiornati!

Ma la piattaforma in questione, se si fa questo tipo di ricerca, riserva una sorpresa. I film di Hayao Miyazaki, il regista principale dello Studio Ghibli, guru e fondatore, unico vincitore di un Oscar nella storia dell’animazione giapponese, non sono i più acclamati dalla critica del portale! Lo Studio Ghibli vanta ben 3 film con l’eccellente punteggio del 100% su Rotten Tomatoes. Ma nessuno di questi porta la firma del maestro Miyazaki. Le pellicole Ghibli meglio piazzate sono:

Tre film Studio Ghibli hanno il 100% su Rotten Tomatoes ma non sono di Miyazaki

> Una tomba per le lucciole (1988)

Basato sull’omonimo romanzo semi-autobiografico di Akiyuki Nosaka, > Hotaru no Haka 火垂るの墓 è diretto da Isao Takahata. Co-fondatore dello Studio Ghibli assieme a Miyazaki e suo mentore. Racconta la tragica storia di Seita e Setsuko, due bambini orfani che lottano per sopravvivere nella città di Kobe durante gli ultimi mesi della Seconda Guerra Mondiale. E’ un film straziante, che molte persone si rifiutano di vedere una seconda volta. Ma è anche un capolavoro che offre uno sguardo realistico e ineluttabile sugli orrori della guerra, non risparmiando allo spettatore la cruda realtà della fame, della malattia e della morte. Ma è anche un inno all’amore fraterno, tanto caro agli anime e manga giapponesi.

Tre film Studio Ghibli hanno il 100% su Rotten Tomatoes ma non sono di Miyazaki

> Pioggia di ricordi (1991)

Il film > Omohide Poro Poro おもひでぽろぽろ, è anch’esso diretto da Isao Takahata. Racconta la storia di Taeko Okajima, una donna di 27 anni che, durante un viaggio in campagna, ripercorre i ricordi della sua infanzia. E’ un film delicato e introspettivo che esplora i temi della memoria, della nostalgia e dei cambiamenti nella vita delle persone. Una sorta di viaggio nel tempo che permette a Taeko di riconciliarsi con il suo passato e di guardare al presente e al futuro con una nuova consapevolezza.

Tre film Studio Ghibli hanno il 100% su Rotten Tomatoes ma non sono di Miyazaki

> La storia della Principessa Splendente (2013)

Il film > Kaguya-hime no Monogatari かぐや姫の物語, è ancora una volta diretto da Isao Takahata. Liberamente tratto da un celebre racconto popolare giapponese chiamato Taketori Monogatari, ovvero Storia di un tagliabambù, risalente al X secolo. La storia della Principessa Splendente è un film poetico e dallo stile visivo potente, come un disegno a pastelli che prende vita. Esplora i temi dell’amore, della bellezza, della mortalità e della natura effimera della vita.

La cosa che accomuna tutti e tre questi film è chiara. Hanno lo stesso regista: il co-fondatore dello Studio Ghibli, Isao Takahata. Dagli esordi con il celebre anime di > Heidi, il suo stile inconfondibile ha ispirato molto l’amico e collega più giovane Miyazaki. Purtroppo è scomparso nel 2018 lasciando un vuoto incolmabile allo Studio e nel cuore di Miyazaki. I suoi film sono caratterizzati da storie prive di elementi fantastici, concentrate principalmente sulla vita quotidiana dei personaggi. Praticamente l’esatto contrario di Miyazaki.

Tre film Studio Ghibli hanno il 100% su Rotten Tomatoes ma non sono di Miyazaki

Miyazaki in questa classifica di Rotten Tomatoes, si posiziona prevedibilmente al secondo posto con la new entry > Il Ragazzo e l’Airone (97%), che ha superato il suo precedente film col punteggio più alto, > La Città Incantata (96%). Sorprendentemente, anche il favoloso documentario > Never Ending Man, che racconta l’ennesimo (falso) ritiro di Miyazaki per andare in pensione, vanta un 100% di gradimento.

Ma la carriera di Miyazaki pare che ancora non sia finita, ha tempo per recuperare sull’amico-rivale Takahata. Purtroppo, potrebbe accadere una volta che anche lui passerà a miglior vita, non dimentichiamo che ha da poco compiuto 83 anni. Intanto però è ancora in pista, dato che lo Studio Ghibli ha confermato che sta attualmente lavorando a qualcosa di nuovo. Si vocifera che potrebbe essere un sequel addirittura di > Nausicaä della Valle del Vento, il suo primo lungometraggio!

Post consigliato > L’anime di Pippi Calzelunghe di Miyazaki e Takahata che non vide mai la luce


Tre film Studio Ghibli hanno il 100% su Rotten Tomatoes ma non sono di Miyazaki