Robot giapponese stabilisce un nuovo record: risolve il cubo di Rubik

Robot giapponese stabilisce un nuovo record: risolve il cubo di Rubik in 0,305 secondi (video)

Da sempre l’uomo si è cimentato nella sfida di disporre nove quadrati dello stesso colore su un unico lato di un cubo. Un’impresa ardua prima del 1974, anno di nascita del famigerato > cubo di Rubik. Da quel momento, è iniziata una corsa forsennata per risolverlo sempre più velocemente e con stile. Culminata ora con TOKUFASTbot, l’incredibile robot ideato dalla società nipponica Mitsubishi Electric.

Canale TELEGRAM! > Unitevi per restare aggiornati!

Questo prodigio della tecnologia abbina un servomotore a ciascun lato del cubo, in grado di roteare di 90 gradi in appena 0,009 secondi. Connubio perfetto con un algoritmo di intelligenza artificiale per il riconoscimento del colore, che permette al robot di risolvere il cubo in tempi record.

Nel video qui sotto, assistiamo alla risoluzione del cubo in 0,204 secondi. Tuttavia, per il tentativo ufficiale di battere il record esistente di 0,38 secondi, sotto l’occhio vigile del Guinness World Records i criteri sono stati più rigorosi. Nonostante ciò, TOKUFASTbot ha conquistato il nuovo tempo record ufficiale di 0,305 secondi, superando ampiamente il precedente traguardo. Guardate qui sotto che velocità impressionante:

.
Di fronte a cotanta veloce precisione i commenti online dei giapponesi, amanti del genere, non sono mancati. Lo stupore non solo per la rapidità estrema del robot, ma anche per la resistenza del cubo a simili fulminee rotazioni:

“Devono averci messo un bel po’ d’olio su quel cubo!”
“Per andare più veloci di così, bisognerà ridurre l’attrito all’interno del cubo.”
“Ho fatto i miei conti e ho capito che non lo risolverò mai in vita mia.”
“E ora, cosa faranno con questa invenzione?”
“Deve essere difficile ruotare di 90 gradi così velocemente e fermarsi esattamente al punto giusto.”
“Immagino che abbiano dovuto rompere parecchi cubi di Rubik per arrivare a questo risultato.”

Robot giapponese stabilisce un nuovo record: risolve il cubo di Rubik

Secondo il Guinness World Records, un primo tentativo è stato vanificato da un inceppamento del cubo. Inoltre, dai vari video, non si intravedono gli angoli arrotondati tipici degli > speedcube utilizzati dai cubisti professionisti. C’è da sottolineare, però, che la categoria ufficiale del record è “Il robot più veloce a risolvere un cubo puzzle”, il che lascia intendere che non sia stato necessariamente utilizzato un > cubo di Rubik col marchio ufficiale.

Robot giapponese stabilisce un nuovo record: risolve il cubo di Rubik

Post consigliato > Uber Eats lancia in Giappone il primo servizio di consegne robotiche autonome


Robot giapponese stabilisce un nuovo record: risolve il cubo di Rubik in 0,305 secondi