La statua del robottone giapponese più grande del mondo non è in Giappone

La statua del robottone giapponese più grande del mondo non è in Giappone

Uno dei primi robottoni di Go Nagai sbarcati anche in Italia assieme a Mazinga Z, è Goldrake – Atlas Ufo Robot (in giapponese Ufo Robot Grendizer). Con il suo design inconfondibile, più arrotondato rispetto allo spigoloso Mazinga, Goldrake conquistò subito tutti, anche il pubblico femminile.

Grazie anche al character design di personaggi affascinanti ad opera di Shingo Araki, lo stesso di Lady Oscar e i Cavalieri dello Zodiaco. In Italia la fortuna di Goldrake arrivò anche dall’iconica sigla Atlas Ufo Robot cantata dal gruppo Actarus (stesso nome del leggendario pilota alieno di Goldrake) e scritta da Albertelli e Vince Tempera.

Ebbene la statua gigantesca di questa vera e propria icona dei robottoni mecha giapponesi, non si trova nel suo paese d’origine. In Giappone esistono molti robot di anime e manga a grandezza naturale ma nessuna arriva alla incredibile altezza di 33,7 metri di questo mastodontico Goldrake. In realtà è addirittura 3,7 metri in più della sua altezza ufficiale. E non solo, il Guinness World Record lo ha riconosciuto ufficialmente come “la più grande scultura in metallo di un personaggio immaginario del mondo”.

Canale TELEGRAM! > Unitevi per rimanere aggiornati! 

Gli altri robottoni esistenti in Giappone e non solo, sono il nuovissimo Nu Gundam da 20,5 metri di Fukuoka, seguito dal Gundam Unicorn da 19,7 metri di Tokyo Odaiba ed infine il Gundam RX-78-2 di 18 metri che si muove e cammina di Yokohama. Ne esiste anche uno, il Freedom Gundam, da 18,03 metri a Shanghai, in Cina. Ma quello più grande di tutti ora è questo Goldrake di 33 metri che si trova nel parco divertimenti Boulevard World nella capitale dell’Arabia Saudita, Riyadh. Qui sotto trovate anche un video:

La statua del robottone giapponese più grande del mondo non è in Giappone

Questa enorme installazione è stata costruita in collaborazione con Manga Productions, una società Saudita che produce animazione. Fa parte di un nuovo accordo di licenza per promuovere il franchising Goldrake nei parchi di divertimento del Medio Oriente. Il presidente di Manga Productions, Essam Bukhary, ha commentato:

“Poiché gli anime costituiscono un modo efficace per creare eventi che attirino turisti nazionali e internazionali, abbiamo deciso di utilizzare la grande popolarità di Goldrake. La statua più grande del mondo è un ottimo punto di partenza. E’ una pietra miliare per le attività di Manga Productions e ci tenevamo a concretizzare questa partnership. In passato abbiamo collaborato con diverse aziende giapponesi e speriamo di poter continuare a farlo anche in futuro”.

Post consigliato > Compagnia ferroviaria giapponese utilizza un ‘robottone’ per riparare linee elettriche

Fonte: @PRTimes 


La statua del robottone giapponese più grande del mondo non è in Giappone