La prima moto volante al mondo in vendita in Giappone

La prima moto volante al mondo in vendita in Giappone 

E’ prodotta dalla startup giapponese specializzata in droni A.L.I. Technologies e mira a convincere i clienti facoltosi a convertire le loro supercar con una hoverbike. Anche perché sono loro gli unici, visto il prezzo, a potersela permettere. Ecco la prima moto volante al mondo in vendita in Giappone!

Canale TELEGRAM! > Unitevi per restare aggiornati!

 Si chiama XTURISMO Limited Edition, ha quattro motori alimentati a batteria e pesa 300 kg. Può raggiungere i 100km/h ed ha un’autonomia di 40 minuti. Per ora ne verranno realizzate solo 200 unità ed è già in vendita in Giappone al prezzo di 77.7 milioni di ¥ (crc. 587.000€!)

Durante un’intervista Daisuke Kanato, il CEO dell’azienda A.L.I. Technologies fondata nel 2016 e specializzata in droni, ha dichiarato:

“Finora non c’era altra scelta che muoversi a terra. E nel cielo solo in scala con dei droni. Ora vogliamo offrire ai nostri clienti un nuovo modo di muoversi”.

La prima moto volante al mondo in vendita in Giappone

L’hoverbike XTURISMO sarà disponibile in due colorazioni: una con delle parti rosse e una completamente nera. Il suo corpo, poggiato sopra quattro potenti eliche, assomiglia molto a quello di una moto d’acqua. Sotto ha un supporto molto simile ai pattini di atterraggio di un elicottero. Ma se dobbiamo dire cosa fa venire in mente appena la si vede, è sicuramente un gigantesco drone.

Con il supporto di grandi nomi come Mitsubishi Electric e Kyocera, la moto ha fatto recentemente una dimostrazione di volo in un circuito automobilistico vicino al Monte Fuji. Per ora non è possibile usarla al di fuori dalle piste, è come se fosse un’auto o una moto da competizione.

La prima moto volante al mondo in vendita in Giappone

Katano precisa che non è stato possibile fare anche una prova sorvolando le affollate strade e città giapponesi. Anche se sarebbe stato bello. Ma per ora, al di fuori di una pista, la moto volante non ha il permesso di volare. Stessa cosa che succede ai droni in certe zone off-limits. La moto volante in futuro potrebbe essere impiegata anche come veicolo di soccorso per raggiungere delle zone remote.

Le rigide normative giapponesi sulla sicurezza, hanno da sempre ostacolato la crescita di settori come quello dei droni e del ride-sharing. Katano assicura che la moto potrebbe avere molte applicazioni se si apportassero delle modifiche alle leggi che esistono In Giappone. Magari chissà, in futuro per poterle usare liberamente modificheranno la normativa.

Sotto trovate un breve video del volo di prova in pista della moto volante XTURISMO Limited Edition.

Post consigliato > Uomo giapponese dorme solo 30 minuti a notte grazie a 12 anni di allenamento


La prima moto volante al mondo in vendita in Giappone