La lingua giapponese ha più di 70 parole dedicate ai fiori di ciliegio

<— pagina precedente

La lingua giapponese ha più di 70 parole dedicate ai fiori di ciliegio

6. Sakura zensen: il fronte dei Sakura 

Questa parola viene usata per indicare la previsione annuale della fioritura dei ciliegi rilasciata dalla Japan Meteorological Corporation. Si riferisce al fronte dei Sakura che si sposta con il passare dei giorni.

Canale TELEGRAM! > Unitevi per restare aggiornati! 😉 

La fioritura parte infatti dal sud del Giappone più caldo, il Kyushu, fino ad arrivare all’estremo nord del freddo Hokkaido, che ha infatti fioriture più tardive.


La lingua giapponese ha più di 70 parole dedicate ai fiori di ciliegio

7. Hanagasumi: fiori offuscati

Quando tanti alberi di ciliegio sono in piena fioritura tutti assieme, creano in chi li guarda un’immagine offuscata. Non si riescono più a distinguere i singoli Sakura ma vediamo delle vere e proprie nuvole rosa che ci confondono e affascinano la vista.


La lingua giapponese ha più di 70 parole dedicate ai fiori di ciliegio

8. Hana yori dango: meglio dango che fiori

Questo è un vero e proprio proverbio giapponese. E’ traducibile con “meglio dango, mochi di riso infilzati in uno spiedino, che fiori”. Il suo significato è che la sostanza è più importante dell’estetica.

La frase è un’osservazione divertente che le persone di solito fanno se sono più interessate al cibo e alle bevande delle feste hanami che al guardare i fiori. Hana yori dango è anche il titolo di un famoso manga shojo (per ragazze).


La lingua giapponese ha più di 70 parole dedicate ai fiori di ciliegio

9. Sakurabito: persona Sakura

Questa parola si usa per definire qualcuno che è un fan accanito dei Sakura. Un amante estremo della celebrazione dei festival hanami che si circonda anche di cibi e bevande in edizione limitata dedicati ai fiori di ciliegio giapponesi.


La lingua giapponese ha più di 70 parole dedicate ai fiori di ciliegio

10. Ubazakura: signora Sakura

E’ una parola che si usa per descrivere una donna che è ancora bella e seducente come un fiore, nonostante la primavera della sua giovinezza sia ormai passata. E’ un complimento solitamente molto apprezzato dalle signore di una certa età.

Post consigliato > Fioritura dei ciliegi in Giappone: rilasciate già le previsioni primavera 2023 


La lingua giapponese ha più di 70 parole dedicate ai fiori di ciliegio