Hara Hachi Bu: il semplice trucco giapponese per perdere peso e vivere a lungo

Hara Hachi Bu: il semplice trucco giapponese per perdere peso

Vi siete mai chiesti come fanno i giapponesi a mantenersi magri, in salute e longevi senza ricorrere a drastiche diete restrittive? Buona parte del merito va anche alla genetica e al fatto che quotidianamente non usano la macchina ma i mezzi pubblici e le bici. Uno dei loro segreti però, potrebbe essere anche l’applicazione di un antico principio chiamato Hara Hachi Bu: il semplice trucco giapponese per perdere peso e vivere più a lungo. In questo post capiremo come funziona e come applicarlo alle abitudini alimentari.

Canale TELEGRAM! > Unitevi per restare aggiornati!

Hara Hachi Bu: il semplice trucco giapponese per perdere peso e vivere a lungo

Che significa Hara Hachi Bu?

Hara Hachi Bu è un termine giapponese che ha avuto origine nella zona delle Isole di Okinawa, dove le persone usano da tempo questo consiglio per controllare le proprie abitudini alimentari. È interessante notare che Okinawa è una delle Zone Blu del mondo, con molte persone che arrivano facilmente all’età di 100 e passa anni. Un tasso 10 volte superiore a quello della popolazione mondiale. Questo impressionante record di longevità non è solo una questione di buoni geni. Gli abitanti di Okinawa danno priorità alla loro salute in molti modi, grandi e piccoli, grazie a una cultura che incoraggia e facilita per natura il vivere bene. Il consumo di molti tipi di alghe, come l’umibudo aiuta molto.

L’Hara Hachi Bu non è un insieme complesso di regole o una dieta restrittiva come uno si aspetterebbe. Si tratta invece di un principio semplice e profondamente radicato nella cultura giapponese. Letteralmente la parola giapponese significa mangiare fino a sentirsi sazi all’80%‘. Trovando un equilibrio armonico tra nutrire il corpo ed evitare un consumo eccessivo di cibo. Ma come si applica nella vita di tutti i giorni?

Hara Hachi Bu: il semplice trucco giapponese per perdere peso e vivere a lungo

Come funziona Hara Hachi Bu?

Molti fattori possono influenzare la quantità di cibo che consumiamo. Una di queste è la dimensione del nostro piatto, se ci fate caso quelli tradizionali giapponesi sono sempre piccole ciotole e piattini. Mangiare su questi fa indubbiamente sembrare il cibo più abbondante e la vista in questa illusione ha un ruolo basilare. Anche il contesto sociale in cui mangiamo è importante, è sempre meglio farlo con calma e assaporando con gusto ogni boccone senza distrazioni come Tv o telefono.

Gli adulti di Okinawa mangiano in media 1.900 calorie al giorno. Si tratta di un apporto calorico costante piuttosto che del ciclo festa-carestia che applicano molti occidentali nei loro pasti. Questa costanza permette di godersi appieno il cibo senza doversi preoccupare di un papabile aumento di peso. L’Hara Hachi Bu agisce favorendo una profonda connessione tra mente e corpo durante i pasti. Ci insegna ad ascoltare i segnali di fame e sazietà e a rispettare il nostro appetito naturale che ci impedisce di mangiare troppo.

Mangiando lentamente fino a quando non siamo pieni all’80%, diamo al nostro stomaco il tempo di digerire il cibo. Così che possa inviare al nostro cervello il messaggio che siamo soddisfatti pur non essendo completamente sazi. In questo modo evitiamo di raggiungere la spiacevole sensazione della pancia che tira, il senso di colpa e il rimorso che spesso ne conseguono.

Hara Hachi Bu: il semplice trucco giapponese per perdere peso e vivere a lungo

Praticare l’Hara Hachi Bu: ecco alcuni consigli

  • Quando guardi il tuo piatto, decidi prima quanto potrebbe farti sentire pieno. Quindi stimi come sarebbe l’80% di tale quantità. Per fare questo calcolo velocemente, potrebbe corrispondere a circa i due terzi del cibo in un piatto. Cerca di sentirti soddisfatto, piuttosto che pieno.
  • La velocità della vita quotidiana odierna, contribuisce a farci mangiare insensatamente. Lo stomaco impiega 20 minuti per digerire il cibo, ma a quel punto ti sarai già alzato da tavola. Basterebbe rallentare e dare al corpo il tempo di registrare quanto ha mangiato. Se si mangia velocemente e ci si ferma a quello che pensiamo essere l’80%, potremmo in realtà già essere al 100% perché il corpo non ha fatto in tempo a raggiungere la mente.
  • Fai delle brevi pause e pensa a come ti senti. Se hai ancora fame puoi sempre mangiare di più, ma se aspetti qualche minuto potresti scoprire che in realtà non ti serve. Il cibo deve avere il tempo di raggiungere lo stomaco e mandare il segnale di sazietà al cervello.
  • Assorbire completamente il profumo, il gusto e la consistenza del cibo, senza distrazioni. Niente Tv o smartphone mentre si mangia. Consapevolezza e apprezzamento e assaporare ogni boccone. Questo aiuta a godersi di più il cibo e a sentirsi più soddisfatti con meno.
  • Scegli cibi nutrienti e sazianti, come verdura, frutta, cereali integrali, proteine ​​magre e grassi sani. Questi alimenti ti forniranno l’energia e i nutrienti di cui hai bisogno e ti manterranno sazio più a lungo. Evita gli alimenti trasformati, gli zuccheri aggiunti e le calorie vuote che possono aumentare il livello di zucchero nel sangue e farti desiderare più cibo.
  • Bere molta acqua prima e durante i pasti. L’acqua ti aiuterà a rimanere idratato, a eliminare le tossine e a riempire lo spazio ancora vuoto nello stomaco. A volte confondiamo la sete con la fame, quindi bere molta acqua può anche aiutare a frenare l’appetito. L’acqua riempie e dà la stessa sensazione di sazietà del cibo.

Hara Hachi Bu è un modo semplice ma efficace per perdere peso e migliorare la nostra salute. Mangiando fino a quando non si è pieni all’80%, si può ridurre l’apporto calorico, prevenire gli eccessi e godersi di più il cibo. E non è una triste e difficile dieta. E’ semplicemente uno stile di vita che può aiutare a raggiungere un peso forma sano e sostenibile e a vivere più a lungo. Provate solo ad applicare questo semplice consiglio mentre mangiate qualsiasi pietanza, vedrete che risultati!

Post consigliato > 5 motivi per cui i giapponesi sono tutti magri, o comunque in forma 


Hara Hachi Bu: il semplice trucco giapponese per perdere peso