Ecco l'attesissimo primo trailer del nuovo adattamento animato di Ranma ½

Ecco l’attesissimo primo trailer del nuovo adattamento animato di Ranma ½

Da poco terminato l’ottimo remake di > Lamù. Urusei Yatsura, ecco una nuova gioia per i fan della maestra Rumiko Takahashi. L’annuncio di un nuovo adattamento animato di un altro fumetto storico ed iconico della principessa dei manga: > Ranma ½ (らんま½, Ranma ni bun no ichi). E, a distanza di pochi giorni, ecco anche l’attesissimo primo trailer!

Canale TELEGRAM! > Unitevi per restare aggiornati!

La notizia ha colto di sorpresa tutti, fan giapponesi e globali, ed è uscita proprio al termine della messa in onda della nuova serie di > Lamù. Un breve trailer trasmesso in TV (lo trovate a fine articolo), ha annunciato il nuovo adattamento dell’amatissima commedia marziale-romantica. Un successo strepitoso sia in patria che in Italia, quando passò prima nelle tv locali e poi in svariate repliche su Mtv da metà anni ’90. In tutto > due serie anime prodotte da Studio Deen, per un totale di 161 episodi. Prodotti anche due film d’animazione, alcuni > OAV e un film live action per la televisione giapponese.

Il > manga originale di Rumiko Takahashi è stato invece serializzato sulla rivista Weekly Shōnen Sunday di Shōgakukan dal 1987 al 1996. In Italia è stato pubblicato prima da Granata Press nei primi anni ’90, quando ancora i manga venivano ribaltati e poco considerati. E poi da Star Comics in una nuova > edizione fedele all’originale e con il senso di lettura alla giapponese.

Ecco l'attesissimo primo trailer del nuovo adattamento animato di Ranma ½

Il nuovo anime sarà prodotto da Studio Mappa e la storia seguirà più fedelmente la trama del manga originale, rispetto alla serie animata storica. Potremo quindi rivivere le esilaranti avventure di Ranma Saotome, il protagonista che si trasforma in ragazza quando viene a contatto con l’acqua fredda e torna ragazzo con l’acqua calda.


Oltre a Ranma, ritroveremo tanti personaggi iconici come solo la mente geniale di Rumiko Takahashi sa concepire. La promessa sposa di Ranma Akane Tendo, il padre panda gigante Genma Saotome, la spasimante Shampoo, il rivale Ryoga e il porcellino P-chan, il maestro maniaco Happosai, l’altro spasimante della sua versione ragazza Tatewaki Aristocrat Kuno e infiniti altri.

Le loro interazioni, sfide e combattimenti che danno vita a gag esilaranti e storie incredibili in perfetto stile Takahashi, ora avranno delle animazioni moderne. Soprattutto i combattimenti si meritano nuove animazioni più spettacolari. Sperando che, trattandosi di una storia ambientata in tempi meno bacchettoni di quelli odierni, non venga troppo censurato. Non dimentichiamo che Ranma ragazza spesso appare a seno nudo proprio perché da uomo diventa donna nei momenti meno opportuni.

Ecco l'attesissimo primo trailer del nuovo adattamento animato di Ranma ½

L’annuncio del nuovo anime di > Ranma ½ ha scatenato l’entusiasmo dei fan di tutto il mondo. Io ho urlato, lo ammetto. La Takahashi è una dei miei mangaka preferiti di sempre, ho letteralmente consumato le sue pagine, e non solo di > Ranma e > Lamù. Ma anche di > Inuyasha e soprattutto del mio manga preferito in assoluto > Maison Ikkoku.

E azzardo che anche Kyoko e Godai, dopo Ataru e Lamù e Ranma e Akane, meriterebbero un remake coi controfiocchi. Io la butto lì… magari il prossimo sarà proprio il loro! Per ora non ci resta che dare un occhio al primo trailer divulgato dall’accout Youtube di Studio Mappa. Dal quale si scopre anche la data di uscita giapponese ufficiale della nuova serie: il 5 ottobre 2024. E sarà Netflix a trasmetterlo poi in tutto il globo.

.
Rispetto al remake di Lamù si nota subito una grafica abbastanza diversa, meno colorata e luccicante. Mi aspettavo però un character design più fedele al manga originale della Takahashi, dal quale invece si discosta molto. Non riconosco molto le sue facce tipiche, soprattutto gli occhi non mi convincono. Da un solo trailer però è difficile capire come sarà un’intera serie della quale ancora non si sa la durata e di quante stagioni sarà composta.

Devo appurare che Studio Mappa ha abbassato notevolmente i suoi budget rispetto alle serie molto più cinematiche che ha prodotto. Non che sia un male, soprattutto per lo staff al lavoro notoriamente sfruttato fino all’osso. Ma pare quasi che per Ranma non abbiano sfoderato tutto il potenziale qualitativo dello Studio. Ma è ancora presto per poter giudicare, staremo a vedere se e quando uscirà altro materiale prima di ottobre.

Post consigliato > Il regista dell’ultimo Godzilla vuole dirigere il remake di un capolavoro di Miyazaki!


Ecco l’attesissimo primo trailer del nuovo adattamento animato di Ranma ½