Decine di decessi in Giappone per il consumo di integratori a base di riso rosso

Decine di decessi in Giappone per il consumo di integratori a base di riso rosso fermentato

L’azienda giapponese Kobayashi Pharmaceutical la scorsa settimana ha fatto un annuncio allarmante. Ha individuato un totale di 81 decessi collegati all’assunzione dei suoi prodotti a base di > riso rosso fermentato. Già ad aprile 2024 erano avvenute varie segnalazioni e 5 decessi correlati, ma ora la situazione è precipitata. Sono centinaia le persone ricoverate in ospedale dopo aver assunto gli integratori alimentari commercializzati in Giappone come ‘beni kōji’ e noti per la loro capacità di abbassare il colesterolo.

Canale TELEGRAM! > Unitevi per restare aggiornati!

Sebbene la causa precisa dei decessi debba ancora essere accertata dalle autorità competenti, la Kobayashi Pharmaceutical ipotizza che possa essere la presenza di acido puberulico. Una sostanza tossica prodotta naturalmente da una muffa e potenzialmente presente negli integratori. L’azienda ha ritirato dal mercato tutti i prodotti incriminati già a marzo 2024, quando sono cominciate le prime segnalazioni di problemi renali legati al consumo degli integratori. Ma le confezioni già vendute continuano a mietere vittime.

Decine di decessi in Giappone per il consumo di integratori a base di riso rosso

Lo scandalo è stato un duro colpo per l’azienda giapponese che ha avuto un crollo del 22% del valore delle sue azioni alla borsa di Tokyo dall’inizio dell’anno. L’episodio solleva dubbi e preoccupazioni sulla sicurezza degli integratori alimentari in generale, spesso protagonisti di controversie legate alla loro effettiva utilità. Oltre che sull’adeguatezza dei controlli a cui vengono sottoposti. Le autorità giapponesi stanno indagando sulla vicenda e Kobayashi Pharmaceutical ha avviato una revisione interna dei propri processi produttivi.

Decine di decessi in Giappone per il consumo di integratori a base di riso rosso

In attesa di ulteriori chiarimenti, si consiglia a tutti i consumatori, compresi i turisti stranieri che potrebbero venire in contatto inconsapevolmente con tali prodotti, di prestare massima attenzione. E ovviamente non assumere integratori giapponesi a base di > riso rosso fermentato. E in generale non usare nessun integratore prodotto da Kobayashi Pharmaceutical finché non saranno chiarite le cause dei decessi. In caso di dubbi relativi a prodotti già acquistati, o peggio alla comparsa di effetti indesiderati, consultare subito un medico.

Post consigliato > Stop permanente al consumo di alcolici per strada dopo il tramonto a Tokyo Shibuya


Decine di decessi in Giappone per il consumo di integratori a base di riso rosso fermentato