5 oggetti da avere in casa se amate il Giappone

5 oggetti da avere in casa se amate il Giappone

Quante volte nelle case e ambientazioni nelle quali si svolgono film e anime giapponesi si vedono degli strani e affascinanti oggetti. E subito un pensiero ci assale: “lo voglio anche a casa mia”.

Ho stilato un elenco di 5 cose che, dopo accurate scelte, sono perfette da portarsi a casa dopo un viaggio in Giappone. Sia per noi, che come souvenir per amici e parenti ovviamente. Oltre che essere degli oggetti belli e decorativi, sono anche tutti dei portafortuna, quindi proprio perfetti da regalare!

Se oggi non si può andare fisicamente in Giappone però non disperiamo: si trovano facilmente molti oggetti dal Sol levante comodamente online!


5 oggetti da avere in casa se amate il Giappone:


5 oggetti da avere in casa se amate il Giappone

1Il Maneki Neko

Il > Maneki Neko (letteralmente ‘gatto che chiama’), anche noto come ‘gatto che dà il benvenuto’, ‘gatto della fortuna’ o ‘gatto del denaro’, è una statuetta molto diffusa in Giappone.

Spesso è fatta di porcellana o ceramica, che si ritiene porti fortuna al proprietario. Se ne trovano di tutti i tipi, quello più tradizionale che è praticamente presente in ogni casa o negozio giapponese, è bianco con macchie nere e arancione.

La zampe alzate hanno significati diversi:

  • il gatto che alza la zampa destra porta fortuna e soldi;
  • quello con la zampa sinistra amicizia e amore;
  • ed esistono anche con tutte e 2 le zampe alzate per non farsi mancare niente!

Ecco alcuni > Link (cliccate le immagini sotto) se volete un Maneki Neko che zampetta.

5 oggetti da avere in casa se amate il Giappone


5 oggetti da avere in casa se amate il Giappone

2. Il Fūrin

In origine proveniente dalla tradizione cinese, il > Fūrin è stato introdotto in Giappone ormai da secoli. Il monaco buddista Honen Shonin (1133-1212) di Kamakura lo definì tesoro nazionale per il suo supposto potere benefico. Almeno fin dal periodo Muromachi (1333-1568) il suono gradevole del Fūrin viene associato indissolubilmente con l’estate.I Fūrin sono campanelli detti ‘cattura vento’ di diverse forme e con diverse melodie. In Giappone d’estate si sente dovunque questo piacevole tintinnio. Vengono appesi solitamente in luoghi aperti ma anche vicino a finestre e balconi per muoversi con il vento.

Il loro suono è molto amato dai Giapponesi che vi trovano un sollievo nelle giornate più calde, umide e afose della rovente estate giapponese. Questo perché ogni tintinnio è sempre accompagnato da una folata di vento rinfrescante.

Ecco alcuni > Link (cliccate le immagini sotto) se volete anche voi un Fūrin!

5 oggetti da avere in casa se amate il Giappone

5 oggetti da avere in casa se amate il Giappone

5 oggetti da avere in casa se amate il Giappone

5 oggetti da avere in casa se amate il Giappone


5 oggetti da avere in casa se amate il Giappone

3. La Kokeshi Doll

Le > Bambole Kokeshi oltre a ornare le case giapponesi, sono ritenute di buon auspicio contro la cattiva sorte e sono considerate un raffinato oggetto da collezione da regalare a persone molto speciali.

Queste bambole tradizionali giapponesi, originarie della regione del Tōhoku, sono realizzate manualmente in legno. Hanno solitamente un busto cilindrico molto semplice e una grande testa sferica. I caratteri del viso sono sempre stilizzati da poche linee e hanno la particolarità di non avere ne braccia ne gambe.

All’inizio del novecento divennero talmente famose, che in Russia furono prese addirittura a modello dall’inventore delle prime bambole > Matrioska!

Ecco alcuni esempi di bambole Kokeshi con > Link (cliccate le immagini sotto)


4Il Daruma

Le > Bambole Daruma, dette anche bambole Dharma, sono figure votive giapponesi. Praticamente delle teste senza gambe né braccia, che rappresentano Bodhidharma (Daruma in giapponese), il fondatore e primo patriarca dello Zen.

Il colore tipico delle Daruma è il rosso. Ma ne esistono anche gialle, verdi, bianche, blu e nere. Ma non è l’estetica il loro forte, bensì lo scopo per cui averla in casa: quando si prende il Daruma ha gli occhi bianchi. Dobbiamo essere noi a disegnare una sola la pupilla esprimendo un desiderio. Se il desiderio si avvera allora si potrà disegnare anche la seconda pupilla.

Reparto alimenti giapponesi Amazon

5 oggetti da avere in casa se amate il Giappone

Non solo. A causa del loro basso centro di gravità, alcuni modelli si raddrizzano da soli dopo essere state spinte da un lato. Per tale motivo sono diventate un simbolo di ottimismo, costanza e forte determinazione nel rialzarsi dopo una delusione. Una filastrocca per bambini del XVII secolo descrive le bambole Daruma dell’epoca in modo assai simile alle loro raffigurazioni moderne:

Hi ni! fu ni!
Fundan Daruma ga
Akai zukin kaburi sunmaita!
.
(Una volta! Due volte!
Sempre il Daruma di rosso vestito
Incurante torna seduto!)

Ecco alcuni > Link (cliccate le immagini sotto) se volete anche voi un Daruma!


5. La tenda Noren

Adoro le > tende Noren! Spesso si vedono appese fuori dai ristorantini e chioschetti tradizionali in Giappone. Sono un elemento di arredo assolutamente tipico e danno subito un’atmosfera nipponica a qualsiasi luogo.

Si usano molto anche negli interni dei locali e soprattutto nelle case private. Spesso dividono la cucina dalla sala da pranzo al posto di una porta, separando in modo meno netto gli ambienti. Ne esistono di molti tipi e lunghezze: solitamente quelle dei ristoranti sono più corte di quelle che si usano in casa.

Ecco alcuni > Link (cliccate le immagini sotto) se volete anche voi una tenda Noren.

Le ultime due di > Totoro, > Totoro le mie preferite ^^

,
.
.


5 oggetti da avere in casa se amate il Giappone