5 luoghi in Giappone che sembrano usciti da La Città Incantata

5 luoghi in Giappone che sembrano usciti da La Città Incantata

Castelli fluttuanti, foreste incantate, l’immaginazione di Hayao Miyazaki non conosce limiti. Alcune delle ambientazioni dei suoi film sono talmente belle ed oniriche che non si crede possano esistere veramente. E invece molti background usati dal suo studio di animazione Studio Ghibli sono ispirati a luoghi reali.

Qui potete trovare > 10 mete in Giappone perfette per i fan di Miyazaki. Ma se in particolare ci concentriamo sul film Ghibli più conosciuto al mondo, l’unico anime ad aver vinto un Oscar, allora di seguito troverete 5 luoghi in Giappone che sembrano usciti da > La Città Incantata.

In Giappone si possono osservare tantissimi scorci che sembrano appartenere al mondo degli spiriti di questa iconica pellicola. Questo perchè > La Città Incantata è uno dei pochi film di Miyazaki ambientati in patria, assieme a > Principessa Mononoke (Giappone antico) > Si Alza il Vento (Giappone anni 20′-30′) e > Ponyo (Giappone moderno).

Nuovo canale TELEGRAM! > Unitevi! 😉 

Gli altri suoi film sono generalmente ambientati o in mondi di fantasia, spesso futuristici, o in paesi dell’Europa, compresa l’Italia di > Porco Rosso. Ma torniamo ai 5 luoghi in Giappone che hanno ispirato la celebre pellicola miyazakiana.


5 luoghi in Giappone che sembrano usciti da La Città Incantata

1. Dogo Onsen, prefettura di Ehime

La struttura del Dogo Onsen è rimasta la stessa da quando è stata costruita nel 1893. E per le costruzioni giapponesi in legno sono moltissimi anni dato che per loro è prassi demolire e ricostruire sempre tutto.

E’ l’Onsen con i bagni più antichi ancora in funzione in Giappone. Lo Studio Ghibli ha confermato che questo stabilimento balneare della regione sud-occidentale dello Shikoku è stato utilizzato come uno dei modelli principali per le mitiche terme di Yubaba del film > La Città Incantata.

Sebbene siano passati quasi 20 anni dall’uscita del film, Dogo Onsen attira ancora ogni giorno masse di fan dello Studio Ghibli. Ci sono due diversi bagni nell’edificio: Kami no Yu e Tamano Yu, ciascuno usufruibile con un biglietto d’ingresso individuale.


5 luoghi in Giappone che sembrano usciti da La Città Incantata

2. Museo Architettonico all’aperto Edo-Tokyo

L’Edo Open-Air Architectural Museum vanta una miriade di edifici del 1800 sparsi in una zona di Tokyo rimasta ancora incredibilmente intatta. Durante la realizzazione del film > La Città Incantata Miyazaki in persona ha visitato il sito, grande sette ettari, per cercare ispirazione e catturare l’atmosfera nostalgica degli edifici di questo museo a cielo aperto.Uno di questi edifici in particolare è un ex negozio di cancelleria chiamato Takei Sanshodo. A guardarlo bene è sorprendentemente simile al locale delle caldaie gestito dal fantastico personaggio a otto arti Kamaji.


5 luoghi in Giappone che sembrano usciti da La Città Incantata

3. Ryokan Kanaguya

Sebbene non sia stato menzionato come fonte di ispirazione direttamente dallo Studio Ghibli, il Ryokan (Hotel tradizionale giapponese) Kanaguya attira ancora innumerevoli fan de > La Città Incantata.

La sua struttura tentacolare e gli straordinari interni antichi di legno ricordano moltissimo quelli dei bagni termali della strega Yubaba del film. E’ un Hotel molto antico, quasi centenario e si trova in un villaggio del distretto Shimotakai di Nagano, una zona ricca di Onsen con una storia iniziata oltre 250 anni fa.


5 luoghi in Giappone che sembrano usciti da La Città Incantata

4. Shima Onsen, prefettura di Gunma

Secondo lo staff di Shima Onsen, Hayao Miyazaki ha soggiornato qui prima di realizzare > La Città Incantata. Questa influenza si nota subito dato che questo stabilimento balneare storico si trova dall’altra parte di un ponte rosso identico a quello del film.

Chihiro ha dovuto trattenere il respiro mentre attraversava il ponte assieme ad Haku, per fare in modo che gli spiriti non si rendessero conto che era un’umana infiltrata nel loro mondo. Ma noi non dovremo preoccuparci di questo e potremo attraversare il bellissimo ponte godendoci con calma il panorama.


5 luoghi in Giappone che sembrano usciti da La Città Incantata

5. Stazione di Shimonada, prefettura di Ehime

Chissà cosa si prova a salire su di un treno che viaggia a pelo d’acqua verso un luogo in cui non si è mai stati prima come ha fatto Chihiro nel film > La Città Incantata Ebbene lo si può facilmente scoprire prendendone uno nella remota stazione di Shimonada nella prefettura di Ehime. Che tra l’altro è anch’essa simile a quella dove Chihiro sale sul treno.

Questi binari molto panoramici corrono lungo tutta la costa a poca distanza dal mare. Se ci si siede nel sedile del finestrino e si guarda fuori il paesaggio è simile a quello visto da Chihiro mentre andava ad incontrare Zeniba, la sorella gemella della strega Yubaba del film.

Post consigliato: Quello che sappiamo finora sul prossimo > Parco a tema Studio Ghibli 


5 luoghi in Giappone che sembrano usciti da La Città Incantata