10 libri su Miyazaki per arricchire le nostre ‘anime’

<— Pagina precedente

6. I MONDI DI MIYAZAKI: PERCORSI FILOSOFICI 

Libro uscito nel 2016, non è la storia e neanche il racconto cronologico dei successi cinematografici di Miyazaki, il più grande regista d’animazione vivente. Matteo Boscarol, studioso della cultura giapponese e critico cinematografico, cura un volume dove viene scelta un’altra via.

 

I saggi presenti nel libro intrecciano e sviluppano infatti varie problematiche, discorsi e pratiche filosofiche presenti nelle opere del regista. Dal concetto di ucronia e quello pacifista alla presenza divina in > La Principessa Mononoke, fino al rapporto fra natura e scienza lungo tutta la sua carriera, con particolare attenzione a quello che, per ora, è l’ultimo lungometraggio del maestro: > Si alza il vento

Link versione cartacea > I mondi di Miyazaki. Percorsi filosofici negli universi dell’artista giapponese


10 libri su Miyazaki

7STARTING POINT: 1979-1996

Anche se esiste solo la versione inglese di questa opera, è davvero imperdibile per i Miyazaki-fan! Una notevole raccolta di saggi, appunti, schizzi e interviste per (e con) Hayao Miyazaki.

Esiste anche il volume seguente > Turning Point: 1997-2008 che tratta gli anni dei grandi lungometraggi animati e dei giusti riconoscimenti internazionali come l’Oscar nel 2003. Sono gli anni cruciali e centrali di un uomo dalla mente e dalla carriera leggendaria. Pur essendo entrambi in inglese, essendo così ricchi di contenuti soprattutto grafici, sono godibilissimi anche per chi non lo mastica perfettamente.

Link versione cartacea > Starting Point: 1979-1996

Link versione cartacea > Turning Point: 1997-2008


10 libri su Miyazaki

8NAUSICAA E LA NATURA: UN’ANALISI CRITICA 

La sfida è questa: prendere Miyazaki e affrontare il suo (quasi) unico fumetto, > Nausicaä della Valle del Vento, mettendone momentaneamente tra parentesi il portato narrativo, emotivo o estetico, che pure è notevole, se non notevolissimo, metterlo tra parentesi per far emergere invece il suo intento concettuale e filosofico.

 

Vedere lo scenario fantastico del fumetto, l’evolversi delle sue vicende e i dialoghi dei suoi personaggi come un codice in cui decifrare un’indagine personale dell’autore, Hayao Miyazaki, rispetto a determinati concetti. In particolare rispetto al modo di concepire la natura e il mondo. L’idea di fondo è che Nausicaä viva un conflitto tra due visioni opposte della natura, dove per natura si intende l’insieme dei viventi (piante e animali) diversi dall’uomo.

Link versione digitale e-book > Nausicaä e la Natura: Un’analisi critica del fumetto di Miyazaki Hayao


10 libri su Miyazaki

9THE ANIME ART OF HAYAO MIYAZAKI

Questo studio critico dell’opera di Miyazaki, disponibile solo in inglese, si apre con un’analisi delle convenzioni visive di manga, fumetti giapponesi e anime in generale. Una panoramica sui film d’animazione giapponesi e una considerazione delle tecniche utilizzate sia di animazione fatta al computer che tradizionale. Descrive anche le prime incursioni di Miyazaki in fumetti e animazione e la sua produzione prima della fondazione dello Studio Ghibli.

La seconda parte si concentra invece sul periodo dello Studio Ghibli, lo sviluppo della società e le produzioni del regista tra il 1984 e il 2004. Illustra anche altre produzioni tra cui > Una tomba per le lucciole e > La ricompensa del gatto, opere degli altri registi guru dello Studio Ghibli: Isao Takahata e Hiroyuki Morita.

Link versione cartacea e digitale e-book > The Anime Art of Hayao Miyazaki 


10 libri su Miyazaki

10. HAYAO MIYAZAKI. LE INSOSPETTABILI CONTRADDIZIONI DI UN CANTASTORIE

Miyazaki oggi vede in maniera unanime il suo nome accomunato tra quelli dei più grandi registi del pianeta e, certamente, come l’esponente di maggior spicco tra quanti si occupano di cinema d’animazione.

Dall’iniziale e impropria nomea di Disney d’Oriente (che tra l’altro odia), all’Oscar (2003) come miglior film straniero a > La Città Incantata, al Leone d’Oro alla carriera a Venezia (2005), il signore ne ha fatta di strada, riuscendo a farsi largo tra un cumulo di preconcetti e fraintendimenti.

Link versione cartacea > Hayao Miyazaki. Le insospettabili contraddizioni di un cantastorie


 10 libri su Miyazaki per arricchire le nostre ‘anime’