Il Giappone è un pianeta a parte: 10 fatti che lo dimostrano

Il Giappone è un pianeta a parte: 10 fatti che lo dimostrano

Anche chi ha viaggiato molto nella vita non può fare a meno di sostenere che il Giappone è un luogo che per molte cose non sembra far parte del nostro stesso pianeta.

La prima ragione della sua unicità sta certamente nel fatto che è un’isola e, come accade in tutte le isole del mondo, è ed è stata geograficamente ‘isolata’ da quello che la circonda.

A questo si deve aggiungere anche il fatto che il Giappone per lunghi anni (dal 1600 al 1850 circa), si è visto chiudere i porti alle navi estere da chi era al potere. Per questo non ha subito influenze esterne per tanti anni. Questo nel bene e nel male ha fatto sì che si sviluppassero delle peculiarità uniche, che tutt’ora permangono.

Ma la vera domanda è: cosa rende il Giappone così “giapponese“? Che tipo di differenze si notano di più rispetto al resto del mondo? Facciamo alcuni esempi pratici presi dalla vita di tutti i giorni:

 


Il Giappone è un pianeta a parte: 10 fatti che lo dimostrano


Il Giappone è un pianeta a parte: 10 fatti che lo dimostrano

1. Come fanno gli scioperi

Qualche tempo fa i conducenti di autobus in Giappone hanno scioperato e fin qui nulla di strano direte voi, da italiani abituati ad averli spesso.

Considerate però che in Giappone invece gli scioperi sono molto rari ma non è questa la particolarità. E’ il modo in cui è stato interpretato uno sciopero che è geniale.

Volendo ovviamente colpire l’azienda, non i clienti, gli autisti hanno continuato a lavorare per non creare un disservizio ma senza far pagare il biglietto ai passeggeri. Così si fa.

 


Il Giappone è un pianeta a parte: 10 fatti che lo dimostrano

2. Come escono dai Mondiali

Durante gli ultimi mondiali di calcio in Russia la squadra giapponese ha subito una bruciante sconfitta da parte del Belgio, sfiorando i quarti di finale, ed è uscita dalla competizione.

Prima di lasciare lo spogliatoio però l’intera squadra lo ha completamente ripulito a specchio, lasciando anche una nota di ringraziamento in russo con scritto ‘grazie’.
Un vero capolavoro di sportività, ordine e rispetto.

 


Il Giappone è un pianeta a parte: 10 fatti che lo dimostrano

3. Come risarciscono i danni

Questo foglietto contenente 1000¥ (circa 8€), è stato trovato dal proprietario di una bici parcheggiata. Era incastrato all’interno del cestino, per non volare via, e riportava questo messaggio:

“Ho accidentalmente urtato la tua bicicletta ed ho rotto il campanello.
Sono molto dispiaciuto”

 


Il Giappone è un pianeta a parte: 10 fatti che lo dimostrano

4. Com’è il ritiro bagagli

Se ci tenete alle vostre valigie, magari sono pure nuove, dovreste viaggiare verso il Giappone.

Non solo le ritroverete senza un graffio all’arrivo (non verrano in alcun modo lanciate o sbatacchiate) ma anche disposte perfettamente in verticale nel nastro trasportatore, con addirittura le maniglie rivolte verso l’alto per agevolare la presa! Da non credere…

 


Il Giappone è un pianeta a parte: 10 fatti che lo dimostrano

5. Come si fidano dei clienti

In Giappone è normale trovare merce di tutti i tipi in vendita all’aperto, davanti al negozio, senza che nessuno la controlli. Anche oggetti di elettronica, perfino costosi cellulari.

In molti casi poi, ad esempio nei negozi di frutta e verdura che hanno i banchi all’esterno, puoi prendere da solo quello che vuoi lasciando i soldi dentro dei barattoli.

Nelle zone meno centrali delle città esistono anche dei piccoli negozi completamente incustoditi e nessuno si sognerebbe mai di prendere nulla senza pagare. Utopia.

Prossima pagina —>

(spezzo i post per far caricare prima le pagine)