15 mete imperdibili per gli anime fan a Tokyo

15 mete imperdibili per gli anime fan a Tokyo

<— Pagina precedente

 


 

11. Kiddy Land

15 mete imperdibili per gli anime fan a Tokyo

Con oltre 80 punti vendita sparsi per il paese, Kiddy Land è il paradiso dei giocattoli in Giappone. Molti di questi megastore hanno anche dei fornitissimi reparti Ghibli dove possiamo trovare le stesse cose che ci sono nei negozi delle catene Donguri. Gli articoli presenti tra gli scaffali sono per la maggior parte legati al mondo degli anime e dei manga e ai suoi relativi gadget per tutte le età e le tasche!

Ci sono anche tantissimi peluches e oggetti strani, con gli immancabili schermini esplicativi… sarà impossibile uscirne senza aver comprato una qualche piccola diavoleria! A Tokyo ce ne sono sparsi in molti quartieri: quelli più grandi e facilmente raggiungibili sono uno ad Omotesando (stradone commerciale nei pressi di Harajuku) e uno dentro il centro commerciale (che però sembra all’aperto) Venus Fort (ad Odaiba) che ha un aspetto assurdamente Italiano!

Dove si trovano:

 


 

12. Pokemon Center

15 mete imperdibili per gli anime fan a Tokyo

Certamente in questo elenco non potevano mancare loro: i Pokemon! I “mostriciattoli tascabili” che hanno monopolizzato l’infanzia di intere generazioni di tutto il mondo conosciuto e oltre!
Creati dalla fantasia di Satoshi Tajiri nel 1996, in breve tempo Pikachu e compagni hanno sbaragliato qualsiasi icona giapponese nel mondo e sono stati declinati in una miriade di settori: videogiochi, peluche, giocattolivestiti, cancelleria…tutto!

Ebbene, se siete curiosi di vedere quanti aspetti della vita quotidiana siano stati in grado di contagiare i Pokémon non dovete fare altro che recarvi ad un Pokémon Center! A Tokyo ce ne sono due ma sono presenti anche a Yokohama, Nagoya, Osaka, Hiroshima, Fukuoka e Sapporo!

Oltre che acquistare ogni sorta di gadget da bravi Pokemon addicted, ci si può anche cimentare nei combattimenti nella apposita sala assieme ad altri appassionati.

Dove si trovano:

 


 

13. Mandarake

15 mete imperdibili per gli anime fan a Tokyo

Il punto vendita di origine di questa che è ormai diventata una catena di negozi per appassionati di anime e manga, si trova a Nakano, una zona un pochino decentrata di Tokyo (da Shinjuku basta prendere la Chuo line e in 7 min si arriva), lungo la strada commerciale indoor del quartiere, chiamata Nakano Broadway. Questa via commerciale offre tantissimi negozietti anche di tutt’altro genere rispetto agli anime e consiglio di visitarla magari quando piove dato che è completamente al coperto.

Il fiore all’occhiello di Nakano Broadway però è chiaramente il gigantesco e labirintico store Mandarake! Al suo interno, dvdmanga, poster autografati da sceneggiatori e registi, videogiochi, costumi, pupazzi, giochi da tavolo, action figure.

Per non parlare della solita massiccia presenza di gadget strambi tipici giapponesi! Da piccolo negozio quale era, Mandarake adesso ha aumentato esponenzialmente la propria importanza ed ha aperto in poco tempo altri dieci punti vendita a livello nazionale. Nella zona di Tokyo ce ne sono ben quattro!
Dove si trovano:

 


 

14. Animate Ikebukuro Head Store

15 mete imperdibili per gli anime fan a Tokyo

A Tokyo, nei pressi dell’Ikebukuro Sunshine 60 Building, si trova l’Animate Ikebukuro Head
Store, uno dei negozi migliori della capitale per acquistare manga, dvd e videogiochi.

Lo spazio è suddiviso tra otto piani ognuno dei quali incentrato su aspetti specifici: al piano terra si
trovano dolci e caramelle, dal secondo al quarto in prevalenza manga, dal quinto al settimo
soprattutto cd e dvd, all’ottavo oggettistica varia. Oltre che a Tokyo, questa catena è
presente con altri 70 negozi un po’ in tutto il paese, da Sapporo a Yokohama, da Kyoto a
Fukuoka.

 


 

15. Gashapon Kaikan Akiba

15 mete imperdibili per gli anime fan a Tokyo

Infine dopo innumerevoli negozi veri e propri, non potevo non considerare anche in questo elenco uno dei luoghi più caratteristici per gli amanti dei gadget di anime e manga: un luogo dove esiste un mega agglomerato di Gashapon con più di 450 macchinette tutte allineate!

Il nome “Gashapon” è composto da due parole onomatopeiche (come capita spesso): “Gasha” (o “Gacha”) ovvero il suono causato della manovella del distributore automatico e “Pon”, il suono della capsula giocattolo nell’atto di cadere nel recipiente (il Gashapon è sia la macchinetta che la capsula).

Questo è il mitico Gashapon Kaikan di Akihabara, una vera mecca per gli otaku. Un paradiso dei distributori di palline contenenti gadget che, se si ha fortuna, può far accaparrare degli oggetti anche rari che se venissero comprati nei negozi costerebbero tantissimo di più! Praticamente è il luogo perfetto per gli otaku squattrinati in cerca di fortuna e altrettanto perfetto per fare dei regali/souvenir, economici e introvabili in Italia, da riportare a casa al ritorno dal viaggio!


15 mete imperdibili per gli anime fan a Tokyo