10 cibi davvero strani che si mangiano in Giappone

10 cibi davvero strani che si mangiano in Giappone

La cucina giapponese non è solo sushi e sashimi. Esistono una moltitudine di piatti che in Italia non ci possiamo nemmeno immaginare. Un po’ come la nostra cucina regionale tradizionale che chi pensa all’Italia (da fuori) come patria della pasta e della pizza, ignora completamente.

Se si ha in programma un viaggio in Giappone sarebbe bene conoscere in anticipo certi tipi di pietanze nelle quali potremmo imbatterci, per non avere brutte sorprese. Infatti non è sempre tutto oro quello che luccica, anche se la curiosità di assaggiare può prendere il sopravvento.

Meglio essere preparati perchè ci sono cose davvero particolari e alcune indubbiamente per stomaci forti.

 


10 cibi davvero strani che si mangiano in Giappone:

10 cibi davvero strani che si mangiano in Giappone

1. NATTO

Parto con uno dei cibi più difficili da capire per gli occidentali e anche per i giapponesi stessi, che spesso non lo gradiscono. Il natto è il prodotto dalla fermentazione dei fagioli di soia e contiene i cosiddetti “batteri natto” ovvero i bacillus subtilis, responsabili del suo poco rassicurante aspetto filamentoso.

Sono dei potenti immunostimolanti ed efficaci nelle disfunzioni del tratto intestinale e urinario. Hanno però purtroppo un odore pungente e un sapore tremendo, terroso, un incrocio tra ricotta e fegato tritato.

E’ un piatto molto comune in tutto il Giappone, in particolare nella zona di Tokyo e incredibilmente viene consumato a colazione accompagnato dal riso bianco. A volte lo si può trovare anche come ripieno di un sushi maki (mi è capitato..)

 


10 cibi davvero strani che si mangiano in Giappone

2. SHIRAKO

Questa cosa bianca abbastanza inquietante è chiamata shirako ed è, attenzione, liquido seminale di pesce (detto più volgarmente sperma), all’interno dei suoi stessi testicoli.

Si tratta di un piatto speciale, di quelli che in genere vengono riservati alle feste o alle giornate particolari e non c’è amante della cucina giapponese che non lo abbia sperimentato. Principalmente si usa quello di pesce palla o di salmone e si consuma incredibilmente crudo, accompagnato da verdure e riso bianco.

 


10 cibi davvero strani che si mangiano in Giappone

3. UMIBUDO

 


10 cibi davvero strani che si mangiano in Giappone

4. INAGO NO TSUKUDANI

E’ un piatto popolare tipico delle città di Nagano, Yamagata e Gunma e in questo caso direi che è difficile che possa trarre in inganno, perchè si vede benissimo di cosa si stratta.

L’Inago no tsukudani è un tipo di cavalletta che viene bollita in salsa di soia zuccherata. Di solito si mangia come snack dolce o assieme al solito riso bianco.

 


10 cibi davvero strani che si mangiano in Giappone

5. TAMAGOGANI

Anche questo è difficile che inganni dato che il suo aspetto è palese. I tamagogani sono semplicemente piccoli granchietti essiccati e croccanti che si mangiano come snack.

Si trovano nel reparto patatine fritte e sono imbustati come se lo fossero… occhio perchè potrebbero trarre in inganno se non guardate bene la busta o la foto che li ritrae!

Seconda pagina —>

(spezzo i post per far caricare prima le pagine)